Anche stress e depressione sono infortuni sul lavoro - Tempostretto

Anche stress e depressione sono infortuni sul lavoro

Redazione

Anche stress e depressione sono infortuni sul lavoro

giovedì 13 Settembre 2007 - 15:57

Lo dice l'Aupi in base ai dati diffusi dall'Inail: quasi un milione gli infortuni denunciati nel 2006

La sicurezza nei cantieri, ma non solo. Il problema degli infortuni sul lavoro investe campi della salute umana che spesso sono stati sottovalutati o non considerati alla stessa portata di altri. A confermarlo sono i numeri, aggiornati alla rilevazione ufficiale del 30 aprile 2007, diffusi dall’Inail: 927.998 denuncie di infortuni avvenuti nell’anno 2006. I casi di mortalità, infatti, non sono legati solo alla sicurezza dei posti di lavoro, ma anche alle condizioni psico-relazionali dei lavoratori. Su questo tema è intervenuto l’Aupi, Associazione Unitaria Psicologi Italiani, la quale ritiene fondamentale definire con precisione ed affrontare nella maniera più adeguata i cosiddetti “rischi trasversali-, che sono da attribuire a fattori come l’organizzazione del lavoro, condizioni psicologiche ma anche ergonomiche, lavori usuranti.

Quelle malattie considerate “emergenti-, come lo stress, la depressione, l’ansia ma anche la violenza sul posto di lavoro, le molestie, l’intimidazione, rappresentano il 18% dei problemi di salute relativi al mondo del lavoro. Il segretario generale dell’Aupi, Mario Sellini, chiede che il Governo, ed in particolare i ministri del Lavoro e della Salute, istituiscano la figura dello “psicologo del lavoro-, in quanto a suo parere « una prevenzione degli infortuni basata solo su aspetti fisici, biologici e strutturali e non su aspetti psicologici, è una prevenzione destinata a fallire».

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007