A S. Teresa i disabili non sono diversi e si abbattono le barriere mentali - Tempostretto

A S. Teresa i disabili non sono diversi e si abbattono le barriere mentali

A S. Teresa i disabili non sono diversi e si abbattono le barriere mentali

mercoledì 28 Novembre 2018 - 07:09
A S. Teresa i disabili non sono diversi e si abbattono le barriere mentali

Presentato il progetto "IncontriAmoci": 5 giorni di eventi che culmineranno il 3 dicembre con la Giornata mondiale della disabilità. L'assessore Miano: "Iniziative in collaborazione con scuole e associazioni, rivolte alla comunità ed in particolare agli studenti"

S. TERESA – “Vogliamo dare alla comunità un importante segnale di vicinanza al tema della disabilità che non deve rappresentare un problema ma un motivo per crescere insieme e abbattere le tante barriere mentali. In occasione della giornata mondiale della disabilità abbiamo voluto organizzare una serie di iniziative in collaborazione con le scuole e le associazioni, rivolte a tutta la comunità ed in particolar modo agli studenti sui quali vogliamo puntare rendendoli donne e uomini liberi e senza pregiudizio”.

L’assessore ai Servizi sociali, Annalisa Miano, ha sintetizzato con queste parole il significato di una iniziativa complessa che attraverso l’intreccio di esperienze e risorse umane si pone di condurre all’inclusione sociale. E attraverso questo puzzle passa il progetto “IncontriAmoci”. Per 5 giorni S. Teresa di Riva ospiterà una serie di eventi che culmineranno il 3 dicembre con la Giornata mondiale della disabilità.

“In questi mesi – spiega l’assessore Miano – i nostri studenti hanno realizzato dei lavori con l'aiuto dei docenti, degli artisti del Caffè d'Arte e del regista Fabrizio Sergi. Ringrazio Danilo Rizzo per aver ideato il progetto ed i partner che hanno collaborato con noi, ognuna nel proprio settore: Coccinella Event, Sikilia, associazione Eufrate, Caffè d'Arte, Fabrizio Sergi. Il nostro obiettivo è quello di sensibilizzare la cittadinanza, promuovendo iniziative finalizzate a favorire l'inclusione la condivisione”. E’ stato previsto un percorso che prevede il coinvolgimento degli alunni delle scuole dell'Infanzia, Primaria e Secondaria; uno con le associazioni del territorio che operano nel campo della disabilità e vari momenti dedicati allo sport e, più in generale, al gioco. Il progetto è nato un anno fa e si è già concretizzato nei mesi scorsi con l’avvio delle iniziative, a partire dalle scuole.

IL PROGRAMMA

Venerdì 30 novembre – Palazzo della Cultura
09:00 Dibattito inclusione e disabilità con le classi V Primaria e presentazione lavori realizzati
18.00 Dibattito inclusione e disabilità con le classi III Media e presentazione lavori realizzati

Sabato 1 dicembre – Palazzo della Cultura
17:00 – 20:00 Esposizione aperta dei lavori dei ragazzi delle scuole

Domenica 2 dicembre
10:00 Celebrazione eucaristica con la partecipazione delle associazioni e ragazzi della catechesi – chiesa S. Maria di Portosalvo
16:00 Momento di gioco e sport – centro commerciale “Sceva shop”

Lunedì 3 dicembre
09:00 Dibattito inclusione e disabilità con i licei – visione e premiazione cortometraggi – Palazzo della Cultura
09:30 Spettacolo teatrale compagnia "Ladri di carrozzelle" per le scuola media – Teatro Val d'Agrò
20:00 Spettacolo teatrale compagnia "Ladri di carrozzelle" aperto a tutti – Teatro Val d'Agrò

Martedì 4 dicembre 2018
09:30 Spettacolo teatrale compagnia "Ladri di carrozzelle" per licei e istituto S. Marta– Teatro Val d'Agrò

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007