Gruppi di acquisto solidali: il Consiglio Regionale della Calabria approva all'unanimità una proposta dell'Idv - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Gruppi di acquisto solidali: il Consiglio Regionale della Calabria approva all’unanimità una proposta dell’Idv

Gruppi di acquisto solidali: il Consiglio Regionale della Calabria approva all’unanimità una proposta dell’Idv

mercoledì 13 Luglio 2011 - 12:16
Gruppi di acquisto solidali: il Consiglio Regionale della Calabria approva all’unanimità una proposta dell’Idv

Si tratta di Gruppi organizzati per la domanda offerta e la promozione dei prodotti da filiera corta.

“Una volta tanto la Calabria si pone all’avanguardia del panorama legislativo delle regioni italiane”. E’ quanto dichiara il consigliere regionale dell’idv Giuseppe Giordano a proposito della approvazione – all’unanimità, da parte del Consiglio Regionale – della legge sui Gruppi di acquisto solidale, dei Gruppi organizzati per la domanda offerta e la promozione dei prodotti da filiera corta.

“Ringrazio tutti i colleghi consiglieri e in particolare il presidente della seconda commissione consiliare,On.le Morelli, che hanno concorso all’approvazione di una legge regionale, da me proposta, che interviene su un settore, quale quello agricolo calabrese, che potrà avere solo ricadute positive a seguito dell’approvazione dell’articolato normativo . Nella sostanza – puntualizza Giordano – viene dato il giusto rilievo alla filiera corta,ovvero una modalità di distribuzione alimentare che prevede un rapporto diretto fra produttori e consumatori,singoli o organizzati,riducendo il prezzo finale, permettendo la riduzione di emissioni di gas nocivi, consentendo un uso sostenibile delle risorse e la promozione di modelli virtuosi ed ecocompatibili di agricoltura locale soprattutto quando il modello di produzione è basato sull’agricoltura biologica.La legge da me proposta e approvata all’unanimità dal consiglio, tende a valorizzare le piccole e medie imprese agricole,per lo più a conduzione familiare,che operano e vivono sul territorio regionale,preservandone l’identità e la sopravvivenza.In questo contesto-specifica Giordano-la legge nel riconoscere i GAS (gruppi di acquisto solidale) e i GODO (Gruppi organizzati domanda offerta) concede finanziamenti a fondo perduto per incentivare e sostenere l’attività di tali gruppi., nonché, al fine di incrementare la vendita diretta di prodotti agricoli da filiera corta, a chilometro zero e di qualità, provenienti dalle aziende agricole,singole e associate, ubicate nel territorio regionale,finanzia le attività di avvio per la realizzazione di mercati riservati agli imprenditori agricoli locali per la vendita diretta ,ovvero il mercato del contadino.Non posso non ringraziare -conclude Giordano -i vari GAS della Calabria che hanno partecipato fattivamente alla istruttoria della legge offrendo validi contributi al miglioramento del testo normativo e con i quali mi auguro si possa avviare un percorso che possa portare al radicamento delle norme approvate sul territorio favorendo cosi, sia pur limitatamente al settore di riferimento ,una crescita qualitativa ed economica dell’agricoltura calabrese”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x