Anche oggi, a piazza Cairoli, la raccolta fondi dell'associazione ABC per i bimbi ricoverati - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Anche oggi, a piazza Cairoli, la raccolta fondi dell’associazione ABC per i bimbi ricoverati

Martina Galletta

Anche oggi, a piazza Cairoli, la raccolta fondi dell’associazione ABC per i bimbi ricoverati

sabato 08 Ottobre 2016 - 22:05
Anche oggi, a piazza Cairoli, la raccolta fondi dell’associazione ABC per i bimbi ricoverati

Quest’anno l’obiettivo è quello di fornire le stanze del reparto di neuropsichiatria infantile di poltrone per le mamme che assistono i loro piccoli e riadattare l’arredamento della chirurgia pediatrica a misura di bambino

Anche oggi, a Piazza Cairoli, “Piantala con l'indifferenza, fai crescere la solidarietà”, la raccolta fondi indetta dall’associazione Amici dei Bimbi in Corsia. In questo weekend, infatti, chiunque si trovasse a passare dalla piazza, non potrebbe non notare gli stand fiorati di Abc.

“Vorremmo che chiunque si accostasse alla donazione per Abc portasse a casa una di queste piantine. La pianta è simbolo di cura quotidiana, la stessa cura continua che mettiamo noi per i nostri bimbi”, spiega il segretario generale di Abc, Debora Correnti. L’associazione nasce nel 2010 ed agisce esclusivamente all’interno dei reparti pediatrici del Policlinico di Messina. L’obiettivo generale è quello di rendere l’ambiente ospedaliero più vicino al mondo del bambino, accorciando le distanze casa-ospedale.

La positiva affluenza di donazioni da parte del popolo messinese, ha fatto in modo che i progetti annualmente predisposti dall’associazione venissero portati a termine. Lo scorso anno, Abc è riuscita a creare una sala pre-intervento all’interno del reparto di chirurgia pediatrica: un luogo studiato da psicologi che riproduce un ambiente spaziale dove il bambino che dovrà sottoporsi all’intervento prende consapevolezza di quanto gli accadrà attraverso la proiezione di se stesso come eroe della sua stessa avventura. Quest’anno l’obiettivo è quello di fornire le stanze del reparto di neuropsichiatria infantile di poltrone per le mamme che assistono i loro piccoli e riadattare l’arredamento della chirurgia pediatrica a misura di bambino.

Oltre alla dimensione materiale degli ambienti ospedalieri, Abc è attenta soprattutto alla dimensione psicologica del bambino e della sua famiglia. I volontari Abc – ad oggi più di un centinaio – sono volontari selezionati e specializzati attraverso veri e propri corsi e tirocini. “Il volontariato di Abc, pur essendo prettamente ludico, non è semplice. Si tratta di situazioni delicate, dove il semplice spirito di solidarietà non basta. La preparazione è fondamentale e lo spirito di gruppo non manca mai”, afferma ancora la Correnti. Le giornate di ieri e oggi sono finalizzate anche a reperire quanti più vorranno avvicinarsi all’attività di volontariato in modo da ingrossare la task force del gruppo Abc.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007