Spazi urbani

Se l’isola pedonale diventa un'attrazione e la rotatoria una “scultura”