Stadio Franco Scoglio. Lite a tre fra Fc, Acr e Comune di Messina. FOTO - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Stadio Franco Scoglio. Lite a tre fra Fc, Acr e Comune di Messina. FOTO

Redazione

Stadio Franco Scoglio. Lite a tre fra Fc, Acr e Comune di Messina. FOTO

sabato 25 Gennaio 2020 - 14:12
Stadio Franco Scoglio. Lite a tre fra Fc, Acr e Comune di Messina. FOTO

L'Acr impedisce l'accesso allo stadio all'Fc per installare pannelli pubblicitari. Interviene il Comune, che dà ragione all'Fc

I guai di avere due società nella stessa categoria. Stamani l’Acr Messina ha impedito l’accesso allo stadio Franco Scoglio all’Fc Messina, che voleva installare i pannelli pubblicitari a led.

Così l’Fc si è rivolto al Comune di Messina, che gli ha dato pienamente ragione, tanto che è arrivata la Polizia Municipale per consentire un’operazione che Palazzo Zanca considera legittima.

Il presidente dell’Acr Messina, Sciotto, “ha minacciato ed inveito telefonicamente contro l’assessore Scattareggia – dice il sindaco De Luca -, mentre io, impegnato in un convegno, ho disposto l’immediata apertura dello stadio per consentire tutte le operazioni richieste”.

Poi De Luca è andato a San Filippo “a chiedere scusa all’Fc Messina. Lunedì prossimo in giunta prenderemo i provvedimenti consequenziali nei confronti dell’Acr Messina, mi vergogno di questa guerra dell’imbecillità”.

Non si è fatta attendere la replica della famiglia Sciotto, attraverso i social. Matteo Sciotto ha scritto un post su facebook: “Chi è imbecille ??
L’art. 5 della convenzione sottoscritta fra Acr Messina ed il Comune di Messina per l’utilizzo dello stadio San Filippo così testualmente dispone:”L’Acr Messina resta titolare della gestione della pubblicità all’interno degli impianti oggetto della presente convenzione”.
Il Sindaco scrive di avere ordinato di eseguire le operazioni per consentire l’installazione dei pannelli pubblicitari procurando un danno economico all’acr Messina, un ingiusto vantaggio economico al FC, in violazione di legge … chissà se è reato”

L’amministratore delegato Paolo Sciotto ha scritto su Twitter preannunciando di voler passare alle vie legali: “Da lunedì inizieremo a conteggiare i reati e abusi d’ufficio. Mi sembra non ci sia uscita… Ognuno difenderà le proprie posizioni”

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007