Isgrò minimizza il “caso-buca”: «Problema di allacci abusivi». Ma passeggiando per il viale… - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Isgrò minimizza il “caso-buca”: «Problema di allacci abusivi». Ma passeggiando per il viale…

Isgrò minimizza il “caso-buca”: «Problema di allacci abusivi». Ma passeggiando per il viale…

mercoledì 15 Giugno 2011 - 09:44

…buche, lineature dell’asfalto e tombini pericolanti tracciano un percorso che certo non si distingue per sicurezza. Soprattutto in previsione dello svincolo Giostra-Annunziata

«Inutili le esagerazioni del quartiere, siamo già intervenuti, stiamo lavorando, abbiamo sotto controllo la situazione». L’assessore Isgrò minimizza quanto accaduto sul viale Annunziata, dove una nuova voragine, l’ennesima, ha interessato sempre il tratto di strada a ridosso della scuola media Vittorini (vedi altri correlati sull’argomento), stavolta un po’ più a monte. Per il rappresentante della giunta Buzzanca, la vibrante nota di protesta diffusa dal consiglio della V circoscrizione dopo l’allarmante episodio, non deve destare preoccupazione, «perché – afferma – il cedimento è legato agli allacci abusivi alle condotte delle acque bianche da parte di alcuni condomini dei palazzi vicini, che hanno contribuito a creare dei danni sottostanti favorendo infiltrazioni d’acqua. Li stiamo intercettando e procederemo a presentare regolare denunce. Sul posto ci sono gli ingegneri Bartolotta e Mancuso di cui conosco bene la professionalità, che stanno monitorando i lavori. Ho inviato alcuni miei tecnici ad informare il quartiere che a breve tutto tornerà alla normalità».

In attesa di responsi certi, sebbene l’assessore Isgrò sia già sufficientemente sicuro della “diagnosi” che vi abbiamo proposto, non rimane che credere alle dichiarazioni pubbliche e confidare sul fatto che, effettivamente, in questo caso, il problema sia dipeso dagli allacci abusivi. Tesi che si scontra con le motivazioni elencata invece ieri dal quartiere che, come detto, si allacciano, quelle sì, a problemi ben più dati e, a detta del presidente della V circoscrizione Alessandro Russo, mai pienamente affrontati.

Trovandoci però questa mattina a passeggio, e non solo di passaggio, sul viale che tanto fa discutere, ne abbiamo approfittato per qualche scatto qui e lì: buche, ancora di piccole dimensioni, sinistre lineatura lungo l’asfalto e intorno ai tombini e alle grate attraverso cui defluisce l’acqua, costellano l’intero tratto di strada, al di sotto di quale scorre un torrente che, sempre più di sovente, si “riaffaccia” alla luce del sole. Le immagini, visti soprattutto i precedenti, non sono certo rassicuranti, ma non è detto che ogni buca sia destinata a diventare una voragine. Certo è, però, che poter parlare e soprattutto attraversare con un più ampio margine di sicurezza, una delle arterie che a breve, se non a luglio a settembre (o eventualmente a dicembre), dovrà accogliere un flusso nettamente superiore di veicoli e mezzi pesanti che utilizzeranno lo svincolo Giostra-Annunziata, sarebbe cosa gradita. (ELENA DE PASQUALE)

(FOTOGALLERY DINO STURIALE)

Tag:

3 commenti

  1. SaltaLaMacchia 15 Giugno 2011 12:27

    Fino a quando qualcuno non ci finisce dentro, ci lascia la pelle ed allora diventa un caso nazionale. Verra’ la RAI, tanti diranno che lo avevano detto bla bla bla il sindaco bla bla bla l’assessore.
    Buddaaaciii.

    0
    0
  2. assessore,o assassini??? ma la vogliamo finire con la tecnica del minimizzare” e se ci sono allacci,perchè nono li denunciate? ed intanto se sono abusivi li disattivate. a casa..a casa..però attenzione che non si apra una buca nel pavimento.Non per voi ma per il povero inquilino di sotto.

    0
    0
  3. luigi paragone 16 Giugno 2011 06:04

    Per fare gli allacci, abusivi o regolari, bisogna scavare dal palazzo fino alla fogna e, di certo, non è una operazione che si fa in 10 minuti.
    Nessuno se ne è accorto?
    Nessun vigile è intervenuto?
    Diciamo, allora, che chi doveva sapere è stato informato e non ha fatto intervenire nessuno.
    Piccola delinquenza in salsa messinese.
    Che schifo!!!!!

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007