Suolo pubblico gratis per bar e ristoranti di Furci. Ok della Giunta, più spazio all'aperto - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Suolo pubblico gratis per bar e ristoranti di Furci. Ok della Giunta, più spazio all’aperto

Redazione

Suolo pubblico gratis per bar e ristoranti di Furci. Ok della Giunta, più spazio all’aperto

martedì 09 Giugno 2020 - 09:24
Suolo pubblico gratis per bar e ristoranti di Furci. Ok della Giunta, più spazio all’aperto

Il sindaco Francilia: "Così aiutiamo la ripresa causata dall'emergenza coronavirus"- I commercianti: "Idea vincente"

FURCI SICULO – Piazza Sacro Cuore, il salotto buono del paese, sta tornando lentamente alla normalità. Un risveglio dal lungo “letargo” a causa del lockdown, che ha avuto “un notevole impatto – rimarca il sindaco, Matteo Francilia – sull’economia locale. In particolare mi riferisco a quelle attività fortemente penalizzate dalla prolungata chiusura e adesso costrette ad adottare nuovi schemi di organizzazione del lavoro attraverso forme di distanziamento fisico della clientela”.

Il primo cittadino non ha intenzione di piangersi addosso. E con lui gli esercenti. Tutti intendono trasformare l’emergenza in una opportunità. “Ci siamo confrontati con i commercianti – spiega il primo cittadino – e adesso siamo passati dalle parole ai fatti”. La Giunta ha dato il via libera alla concessione di ulteriori spazi di suolo pubblico, anche in aggiunta a quelli eventualmente in concessione, sino al prossimo 30 ottobre. “L’obiettivo – incalza Francilia – è di promuovere la ripresa garantendo la più ampia capienza possibile nel rispetto delle norme sul distanziamento sociale”. Il modulo per le richieste è già pronto.

Il progetto è più ampio della semplice concessione di un fazzoletto di territorio comunale. “L’intenzione è di trasformare via IV Novembre, principale arteria cittadina –annuncia Francilia – nel Corso della Riviera jonica, dove si possa passeggiare serenamente e accomodarsi all’aperto al tavolino di un bar o di un ristorante all’aperto, nella massima sicurezza. Magari non tutti i giorni, solo nel fine settimana”.

Il plauso dei furcesi

L’iniziativa ha trovato il plauso di tanti furcesi e commercianti. “Sono convinto – esordisce Vincenzo Carnabuci, titolare del bar che sorge nella centrale piazza S. Cuore – che si tratti di una idea vincente, destinata a cambiare il volto, in meglio, del nostro paese. Noi commercianti abbiamo avuto modo di interloquire con gli amministratori e ritengo che quanto contenuto nella delibera adottata dalla Giunta – incalza Carnabuci – sia la giusta sintesi del dibattito. Non c’è tempo da perdere e il mio auspicio è che davvero si vada oltre la stessa delibera, realizzando un’isola pedonale che tutto il comprensorio, ne sono certo, ci invidierebbe. Ma – ripete Vincenzo Carnabuci – bisogna fare in fretta, iniziare entro la fine di giugno o anche prima e far passare il messaggio, tra i “vacanzieri di prossimità”, che si può andare a Furci e gustare magari un gelato nella massima sicurezza, all’aperto e passeggiare lungo la via IV Novembre o sul lungomare, che dista poche decine di metri”.

Furci ha una grande opportunità. E il sindaco Francilia ne è convinto. “Questo paese è un gioiellino – conclude il primo cittadino – con una spiaggia meravigliosa ed un parco con un grande anfiteatro attaccato al lungomare. L’idea mia e di tutti gli amministratori è di trasformarlo in un villaggio. Turistico”.

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007