Asse viario Giammoro - Milazzo. Mancuso: “Importante occasione per la Zona Economica Speciale” - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Asse viario Giammoro – Milazzo. Mancuso: “Importante occasione per la Zona Economica Speciale”

Salvatore Di Trapani

Asse viario Giammoro – Milazzo. Mancuso: “Importante occasione per la Zona Economica Speciale”

sabato 20 Febbraio 2016 - 15:58
Asse viario Giammoro – Milazzo. Mancuso: “Importante occasione per la Zona Economica Speciale”

La riqualificazione dell’asse viario Giammoro – Milazzo potrebbe portare alla nascita di una Zona Economica Speciale. A dirlo è il senatore Bruno Mancuso che sottolinea l’importanza del progetto sottoscritto dai sindaci di Pace del Mela, San Filippo del Mela, Monforte San Giorgio e San Pier Niceto. L’istituzione di una ZES era stata precedentemente oggetto di una proposta del presidente dell'autorità portuale di Messina al governo regionale. Proposta, questa, ancora non attuata. Mancuso: “I comuni interessati facciano propria la proposta”.

Il territorio di Milazzo e dei comuni limitrofi potrebbe beneficiare dalla realizzazione dell’asse viario per la nascita di una ZES (Zona Economica Speciale). A dirlo è il senatore Bruno Mancuso che sottolinea l’importanza dell’iniziativa, sottoscritta dai sindaci di Pace del Mela, San Filippo del Mela, Monforte San Giorgio e San Pier Niceto. La proposta di realizzazione di una ZES era già stata avanzata dal presidente dell’autorità portuale di Messina con una bozza di disegno di legge di individuazione dell'area, necessaria per passare alla successiva interlocuzione con il governo per il riconoscimento di zona economica speciale. Una proposta, questa, tuttavia non ancora giunta a compimento.

“Sono passati alcuni anni dalla proposta e non vi è ancora stato alcun riscontro –dichiara Mancuso, che aggiunge- Sarebbe opportuno che l’iniziativa venga fatta propria dai Comuni interessati, Milazzo compreso, e che si agisca in un contesto più ampio, riprendendo e supportando due iniziative di legge parlamentare, proprio per l'istituzione di zone economiche speciali, di cui una presentata nel settembre 2015, che elencano tutti i vantaggi di tali meccanismi di sviluppo del territorio. E’ auspicabile – conclude– che l'accordo dei Sindaci dell'area del Mela possa ridestare l'attenzione su tale zona strategica, che però non può più continuare a pagare in termini di vivibilità con insediamenti industriali dal forte impatto ambientale, che, proprio nelle aree ZES, sono espressamente vietati”.

L’istituzione di una ZES, la cui area dovrebbe essere individuata in una zona strategica munita di porto, potrebbe generare, spiega Mancuso, nuove opportunità di sviluppo logistico-industriale. Sono già diversi, infatti, i paesi del territorio nazionale ed europeo che attualmente si stanno muovendo in questo senso proprio per sopperire alle specifiche necessità delle varie realtà locali. Un’iniziativa sicuramente interessante, che tuttavia deve ancora essere discussa. La proposta di Mancuso troverà il favore dei comuni interessati dalla riqualificazione dell’asse viario?

Salvatore Di Trapani

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x