Taormina. Riaperta la chiesa di S. Pietro. L'omaggio floreale del sindaco al Patrono. FOTO - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Taormina. Riaperta la chiesa di S. Pietro. L’omaggio floreale del sindaco al Patrono. FOTO

Carmelo Caspanello

Taormina. Riaperta la chiesa di S. Pietro. L’omaggio floreale del sindaco al Patrono. FOTO

martedì 30 Giugno 2020 - 17:18
Taormina. Riaperta la chiesa di S. Pietro. L’omaggio floreale del sindaco al Patrono. FOTO

Era chiusa da un paio di anni per motivi di sicurezza. Eseguito il consolidamento del soffitto per un importo di 68mila euro

TAORMINA – E’ stata riaperta nel giorno della solennità dei Santi Pietro e Paolo la chiesa di S. Pietro di Taormina, da un paio di anni chiusa ai fedeli per motivi di sicurezza. L’evento è stato segnato da una solenne celebrazione eucaristica presieduta dal parroco, mons. Carmelo Lupò, alla quale hanno potuto partecipare 110 persone, secondo le disposizioni in vigore a causa dell’emergenza Covid 19. Al termine della funzione, il sindaco Mario Bolognari, a nome di tutta la cittadinanza, ha offerto un omaggio floreale al busto reliquiario di S. Pancrazio, Patrono di Taormina. Un gesto anticipato rispetto al 9 luglio, giorno della festa liturgica, quest’anno in forma strettamente religiosa. In virtù delle disposizioni ministeriali e della curia arcivescovile dettate dalle misure di contenimento del coronavirus, il 29 giugno non è stato possibile eseguire la tradizionale processione dalla chiesa di S. Pietro a quella di S. Pancrazio, con la successiva discesa del santo Patrono. Una serie di riti che si intrecciano e che rivestono per i taorminesi un grande significato.

In attesa della festa del Patrono, la comunità ha ripreso “possesso” della chiesa di S. Pietro, oggetto di una serie di interventi finanziati dalla Regione per un importo complessivo di 68mila euro. I lavori, sotto stretta supervisione della Soprintendenza, hanno per lo più riguardato il consolidamento del soffitto e, in particolare, di una trave.

“La riapertura della chiesa di S. Pietro – ha commentato il consigliere Manfredi Faraci, che ha partecipato alla solenne funzione religiosa – ha rappresentato un momento suggestivo ed emozionante per l’intera città di Taormina.

L’omaggio floreale del sindaco al Santo Patrono

Il simulacro di S. Pietro

Per la prima volta il busto di S. Pancrazio è giunto in questo sacro luogo, dove è avvenuto l’omaggio floreale da parte del sindaco, che solitamente avviene nella chiesa del Patrono. Momenti intensi per la comunità– ha aggiunto Faraci – che quest’anno a causa del Covid 19 vedrà ridimensionata la festa del Patrono. Ma solo per quanto riguarda la parte esterna…”. Insieme a Faraci e al sindaco erano presenti alla Santa Messa il consigliere Pietro Benigni e il presidente del civico consesso, Lucia Gaberscek. (Carmelo Caspanello)

Articoli correlati

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007