Obiettivo zero tir alla rada San Francesco. Si punta a regolare la sponda calabrese - Tempostretto

Obiettivo zero tir alla rada San Francesco. Si punta a regolare la sponda calabrese

Obiettivo zero tir alla rada San Francesco. Si punta a regolare la sponda calabrese

mercoledì 22 Febbraio 2017 - 13:59

Le due Prefetture stileranno un protocollo d’intesa a tal proposito, per regolare le procedure di imbarco a Villa San Giovanni, finalizzate ad evitare lunghe code che creino ingerenza al traffico locale

Un protocollo d’intesa per l’azzeramento dello sbarco dei tir alla rada San Francesco. Lo stileranno le Prefetture di Messina e Reggio Calabria e poi verrà condiviso con tutti gli attori interessati. Per raggiungere l’obiettivo, è necessario regolare le procedure di imbarco a Villa San Giovanni, finalizzate ad evitare lunghe code che creino ingerenza al traffico locale.

L’ordinanza anti tir in vigore, infatti, produce risultati sulla sponda siciliana, dove i mezzi pesanti sono obbligati ad imbarcare a Tremestieri ma non altrettanto sulla sponda calabrese, dove imbarcano sulla prima nave disponibile (indipendentemente dal fatto che sia diretta a San Francesco o a Tremestieri) per evitare code a Villa.

Se n’è parlato nel corso del secondo incontro del tavolo permanente, costituito alla Prefettura di Reggio Calabria, al quale hanno partecipato i rappresentanti delle due Prefetture, delle Capitanerie di Porto, delle Autorità Portuali, dei tre Comuni interessati (per Messina c’erano l’assessore Cacciola e il dirigente Pizzino) e delle società di navigazione Caronte, Meridiano e Bluferries.

Prospettate anche altre soluzioni di medio e lungo termine, che prevedono la realizzazione di nuove infrastrutture al porto di Reggio Calabria, naturale interfaccia di Tremestieri.

Tag:

4 commenti

  1. MessineseAttenta 23 Febbraio 2017 10:05

    GENOVESE DARA’ DISPOSIZIONI SEVERISSIME IN MERITO AL TIBETANO SALZO.

    0
    0
  2. MessineseAttenta 23 Febbraio 2017 10:05

    GENOVESE DARA’ DISPOSIZIONI SEVERISSIME IN MERITO AL TIBETANO SALZO.

    0
    0
  3. DITE ALLA SCIURA PREFETTA DI FAR ARRIVARE DAL NAVIGLIO GRANDE, NAVIGLIO PICCOLO E NAVIGLIO PAVESE I BARCONI. IN POCHISSIMO TEMPO TRAGHETTERANNO TUTTI I TIR

    0
    0
  4. DITE ALLA SCIURA PREFETTA DI FAR ARRIVARE DAL NAVIGLIO GRANDE, NAVIGLIO PICCOLO E NAVIGLIO PAVESE I BARCONI. IN POCHISSIMO TEMPO TRAGHETTERANNO TUTTI I TIR

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007