Tennis tavolo, pareggio amaro per la Top Spin Messina. Tricolore all'Apuania Carrara - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Tennis tavolo, pareggio amaro per la Top Spin Messina. Tricolore all’Apuania Carrara

Simone Milioti

Tennis tavolo, pareggio amaro per la Top Spin Messina. Tricolore all’Apuania Carrara

mercoledì 02 Giugno 2021 - 21:10

I messinesi della Top Spin chiude da imbattuta la stagione a Carrara, i toscani si aggiudicano per primi le tre partite che servivano loro per il titolo

Un finale amaro per gli atleti della Top Spin Messina Fontalba che nella trasferta più importante dell’anno non sono riusciti a vincere. Il pareggio è bastato all’Apuania Carrara per aggiudicarsi il 5° tricolore della sua storia e i messinesi dopo una stagione da imbattuti in campionato tornano a casa da secondi.

La sfida contro l’Apuania Carrara ammetteva un solo risultato possibile dopo il pareggio e la differenze punti, neanche di set, in sfavore dei toscani in campionato. Per conquistare il tricolore era fondamentale vincere almeno 4 incontri e quindi la sfida per la Top Spin Messina.

La trasferta anche più difficile della stagione visto che per la prima volta in Italia si giocava a porte aperte e quindi l’Apuania Carrara aveva il sostegno del proprio pubblico. Una sfida in cui ai toscani bastava quindi anche solo il pareggio, in virtù della formula speciale di quest’anno causa Covid che non prevedeva il ritorno ma la partita secca.

Molto compatti gli avversari che grazie ad un monumentale Shibaev, due incontri oggi vinti per lui come già successo in campionato, sono arrivati per primi alle fatidiche tre vittorie che servivano loro contro le due dei messinesi dopo la quinta partita. Giocata anche la sesta partita, a risultato ormai acquisito per Carrara che non vedeva l’ora di festeggiare il titolo, ultima sfida che ha fissato il risultato sul 3-3 un pareggio beffa che non certifica la supremazia di Carrara ma le assegna lo scudetto in virtù, ripetiamo, della migliore differenza punti della sfida giocata a Villa Dante a Messina.

La cronaca

Nella prima sfida Joao Monteiro ha aperto la finale contro Alexander Shibaev. Il russo è sembrato più in palla del numero uno della Top Spin Messina e ha avuto la meglio per 3 set a 1. A seguire la situazione si è ulteriormente complicata per la squadra messinese perché i toscani sono scappati avanti nel punteggio grazie alla vittoria di Mutti contro Rech Daldosso che sembrava poter già pareggiare la sfida.

Ci ha pensato Andrea Landrieu a portare il primo punto alla Top Spin Messina contro Mihai Bobocica. A seguire una sfida dominata da Joao Monteiro contro Mutti, il portoghese ha riportato l’incontro in parità e tenuto accese le speranze degli ospiti.

La quinta partita, quella decisiva, è stata giocata da Shibaev per l’Apuania Carrara e Landrieu per la Top Spin Messina. Nel primo set il francese è stato avanti ma ha subito la rimonta del russo, poi è toccato al russo dilagare salvo subire la rimonta del giocatore in forze alla squadra messinese. Nei restanti due parziali però si è sentita la differenza di peso di palla del russo che è salito in cattedra. La sesta partita è stata giocata e vinta da Rech Daldosso in tre set contro Mihai Bobocica, quasi un onore delle armi da parte dei toscani che non hanno infierito, o già avevano staccato con la testa, e quindi di fatto concesso un amarissimo pareggio alla Top Spin Messina.

Tabellino

Apuania Carrara – Top Spin Messina 3-3

J. Monteiro – A. Shibaev 1-3
M. Rech Daldosso – L. Mutti 2-3
A. Landrieu – M. Bobocica 3-1
J. Monteiro – L. Mutti 3-0
A. Landrieu – A. Shibaev 1-3
M. Rech Daldosso – M. Bobocica 3-0

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x