Tindari Rally sposa l'iniziativa "Mela di Aism", lunedì chiusura iscrizioni - Tempostretto

Tindari Rally sposa l’iniziativa “Mela di Aism”, lunedì chiusura iscrizioni

Redazione

Tindari Rally sposa l’iniziativa “Mela di Aism”, lunedì chiusura iscrizioni

domenica 25 Settembre 2022 - 08:45

La gara messinese, organizzata da Cst Sport, è valida per il campionato siciliano

MESSINA – Il Tindari Rally è giunto alla sua 7ª edizione e continua nella sua crescita che negli anni ha visto la gara evento organizzata dalla dinamica Cst Sport arricchirsi anche del Tindari Rally Historic. Entrambe le competizioni sono valide per il campionato siciliano, la serie promossa e seguita con interesse dalla Delegazione Aci Sport Sicilia

Altro fiore all’occhiello dell’edizione 2022 sarà la presenza dei volontari dell’iniziativa la “Mela di Aism”, sensibilizzazione e raccolta fondi in favore della ricerca ed a supporto di chi è affetto da quella subdola malattia che è sclerosi multipla.

In programma l’1 e 2 ottobre

Le iscrizioni si chiuderanno lunedì 26 settembre e già a sei giorni dallo stop i numeri son decisamente congrui. Gli equipaggi amano le leggendarie strade sulle quali si articola la gara che avrà partenza ed arrivo sul lungomare di Patti, con prove speciali che toccheranno i territori di Gioiosa Marea e Montalbano Elicona, spingendosi nell’affascinante entroterra, che si alterna con i panorami a sfondo azzurro mare.

Nel 2021 la vittoria fu per il giovane palermitano Marco Pollara (immagine in evidenza) navigato dal pavese Daniele Mangiarotti su Skoda Fabia, davanti a Totò Riolo e Maurizio marin su Volkswagen Poli Gti ed ai nisseni Salvatore Lo Cascio e Michele castelli anche loro su Skoda Fabia, su un podio tutto con i colori Cst Sport. Tra le storiche il successo andò ai madoniti Pierluigi Fullone ed Alessandro Failla su Bmw M3 di 4° raggruppamento.

Tindari Rally e Associazione Sclerosi Multipla

In una nota dell’Associazione Sclerosi Multipla si legge: dal 1 al 4 ottobre in tutta Italia, sotto l’alto patrocinio del Presidente della Repubblica, torna l’appuntamento di sensibilizzazione, informazione e raccolta fondi “La Mela di Aism” per rappresentare i diritti e i bisogni delle persone con sclerosi multipla. I fondi raccolti nelle piazze andranno a garantire e potenziare i servizi destinati alle persone con sclerosi multipla e a sostenere la ricerca scientifica sulla sclerosi multipla.

Molti passi importanti si sono fatti grazie alla ricerca, ed oggi le persone possono vivere una migliore qualità di vita, nonostante la causa e la cura non sono state trovate. Non possiamo fermarci e stiamo cercando il più possibile di far fronte ad ogni richiesta e necessità di oggi e di domani, perché nessuno debba mai sentirsi escluso e per continuare a dare speranza e assistenza ad ognuno. La nostra sezione locale sarà presente alla partenza ed all’arrivo del Tindari Rally, puntiamo alle risposte personalizzate e ai bisogni delle persone con sclerosi multipla. Conoscere è fondamentale per aiutare nel modo più efficace.

“Siamo lieti che l’Associazione Sclerosi Multipla abbia scelto la nostra gara per divulgare un importante ed urgente messaggio – ha dichiarato Luca Costantino, Presidente del sodalizio gioiosano – la comunicazione attraverso lo spettacolo dello sport è totale ed al servizio di tutti”.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007