Gualtieri Sicaminò in festa promuove spazi espositivi per artisti emergenti - Tempo Stretto

Gualtieri Sicaminò in festa promuove spazi espositivi per artisti emergenti

Santi Cautela

Gualtieri Sicaminò in festa promuove spazi espositivi per artisti emergenti

domenica 19 Agosto 2018 - 06:35
Gualtieri Sicaminò in festa promuove spazi espositivi per artisti emergenti

Uno degli appuntamenti più seguiti nella provincia messinese è la festa "pirotecnica" di Gualtieri Sicaminò il 24 agosto, quest'anno anche un'esposizione per artisti

Ritorna il 24 agosto a Gualtieri Sicaminò il tradizionale appuntamento con la “Notte in festa”. Un intero spazio, il Rione Misericordia, sarà allestito per ospitare giochi di luci e colori, artisti, artigiani, e musicisti. Sbandieratori e suonatori di tamburi sfileranno nel suggestivo corteo storico che attraversa gli antichi quartieri, mentre il ponte vecchio sarà illuminato dalle fiamme dei mangiatori di fuoco, e ancora, la musica, gli artisti con le loro esposizioni, le preziosissime chiese, i musei con gli antichi arnesi saranno la punta di diamante dell’evento.

“E’ un modo per ricordare la nostra storia, fermarci e rivivere la memoria in una notte in festa”, afferma l’Assessore alla Cultura Pino Bonanno, promotore e organizzatore dell’evento.

Gli artisti che vogliono esporre gratuitamente le proprie opere nella “Notte in festa” possono inviare una mail all’indirizzo segreteria@comune.gualtieri.me.it oppure lasciando un messaggio sulla pagina Fb “EG Communication”, indicando nome e cognome e recapito telefonico, e specificando il genere di opere che si vuole esporre.

Nata da circa un decennio, la manifestazione si svolge in occasione della festa di San Nicola, un’importante festa che attira ogni anno migliaia di visitatori, tra fedeli, curiosi e appassionati di tradizioni popolari. I giochi pirotecnici, famosissimi in tutto l’hinterland, rappresentano una delle attrazioni principali della festa, prestigiosi e di alta qualità, fiore all’occhiello per gli amanti del settore. Molto sentita dagli abitanti è la processione di San Nicola, lunghissima e ricca di storia, grazie alla presenza delle antiche confraternite e i potenti fuochi d’artificio che scuotono le vie del paese.

Il pullulare di gente che riempie le vie del paese, l’assordante suono dei botti, fanno da contraltare allo sguardo impassibile e rassicurante del santo il cui manto splende di luci e ori.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007