Processo Ram, il consigliere Milazzese Oliva chiede al Comune di schierarsi - Tempostretto

Processo Ram, il consigliere Milazzese Oliva chiede al Comune di schierarsi

Santi Cautela

Processo Ram, il consigliere Milazzese Oliva chiede al Comune di schierarsi

martedì 22 Gennaio 2019 - 14:37
Tirreno

Il consigliere comunale Alessandro Oliva ha presentato un’interrogazione rivolta al sindaco Formica nella quale chiede di venire a conoscenza delle soluzioni che si intendono intraprendere per la salvaguardia della salute pubblica e se il primo cittadino vorrà costituirsi parte civile durante il processo penale nei confronti della RAM che si terrà il prossimo 1 febbraio presso il Tribunale di Barcellona P.G. e vedrà imputati i vertici pro tempore della raffineria di Milazzo per l’incendio del serbatoio Tk – 513 avvenuto il 27 settembre 2014.

“Il Comune di Milazzo – scrive Oliva – ad oggi non ha espresso alcuna volontà sulla possibile costituzione di parte civile nel processo penale a carico dei vertici della RAM”, ma il sottoscritto ritiene chela “costituzione di parte civile da parte di un sindaco che rappresenta la massima autorità sanitaria locale, è un dovere nei confronti dei cittadini a salvaguardia della salute umana”. Oliva ricorda che già altre istituzioni hanno preso posizione in merito. Tra i grandi assenti però, la Regione Siciliana e il Ministero della Salute.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007