Tentarono colpo da 20.000 euro in casa di un pensionato, condannati dal giudice tre messinesi - Tempostretto

Tentarono colpo da 20.000 euro in casa di un pensionato, condannati dal giudice tre messinesi

Redazione

Tentarono colpo da 20.000 euro in casa di un pensionato, condannati dal giudice tre messinesi

lunedì 22 Ottobre 2012 - 17:07

Il giudice monocratico ha condannato tre messinesi che nei giorni scorsi hanno tentato un furto nell'appartamento di un anziano in via S.Cecilia. Sono stati arrestai dalla Polizia dopo una telefonata al 113.

Un anno e mezzo di reclusione è stata inflitto dal giudice monocratico Mazzeo a tre messinesi che il 13 ottobre scorso cercarono di svaligiare un’abitazione di via S.Cecilia. Si tratta di Albino Misiti, 51 anni, Rocco Valente, 48 anni e Antonino Fontana, 53 anni che dovevano rispondere di tentato furto e danneggiamento. I tre erano stati arrestati dagli agenti delle Volanti mentre tentavano di fuggire.
Era stato un vicino di casa, che aveva sentito strani rumori provenire da un appartamento, a chiamare il 113. Quando hanno sentito le sirene della Volanti i tre avevano già forzato la porta d’ingresso, forzando la serratura principale. A quel punto hanno provato a fuggire, ma si sono imbattuti nei poliziotti mentre tentavano di disfarsi di un paio di guanti da lavoro e di una sbarra in ferro. A casa dell’anziano 83enne, che era uscito per andare a fare la spesa, gli agenti hanno trovato ventimila euro, che il pensionato custodiva dentro l’abitazione.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007