Torta con fragole e mirtilli rossi. - Tempo Stretto

Torta con fragole e mirtilli rossi.

Epifanio Coco

Torta con fragole e mirtilli rossi.

domenica 10 Marzo 2019 - 08:36
Torta con fragole e mirtilli rossi.

La ricetta di questa settimana è una torta particolare, un pò più complessa rispetto alle ricette precedenti ma vi garantisco che il risultato finale vi compenserà del sacrificio. Vale la pena mettersi alla prova.

E’ una torta esteticamente molto bella da vedere, richiede un pò di tempo e pazienza per preparare le varie basi e per il successivo assemblaggio ma niente che non sia alla portata di tutti. In compenso è molto buona :)). Farete un figurone quando la mostrerete agli amici.

La difficoltà è media, quindi non scoraggiatevi e non perdetevi d’ animo, chi ama preparare i dolci è in grado di farla senza problemi. Dobbiamo preparare una base montata, della crema pasticcera, una copertura al cioccolato fondente, e per finire ci servono delle fragole fresche e mirtilli per decorare.

Iniziamo subito con gli ingredienti:

Base montata per la torta: 150 gr di farina 00, 100 gr di fecola di patate, 150 gr di burro, 200 gr di zucchero semolato, 8 gr di lievito per dolci, 100 gr di panna liquida, i semi di 1/2 bacca di vaniglia.

Crema pasticcera: 300 gr di latte intero, 3 tuorli, 90 gr di zucchero semolato, i semi di 1/2 bacca di vaniglia, 35 gr di amido di mais.

Copertura di cioccolata: 100 gr di panna fresca, 120 gr di cioccolato fondente 70%, 30 gr di zucchero semolato.

Teglia a cerniera da 22 cm di diametro.

Decorazione: fragole fresche un cestino, mirtilli rossi un cestino.

Preparazione della torta: Preriscaldiamo il forno a 200°. Iniziamo con il preparare la base montata. Mettiamo nella ciotola della planetaria gli albumi caldi ( non freddi di frigo per una migliore montata ) con metà dello zucchero semolato. Avviamo e montiamo il composto fino a quando l’albume non è lucido. Versiamo in un’altra ciotola la panna fresca e la semi montiamo; mettiamo da parte. Versiamo il burro ammorbidito in una ciotola e montiamolo con delle fruste aggiungendo l’altra metà dello zucchero. Una volta montato aggiungiamo i tuorli uno alla volta e li incorporiamo alla crema di burro; non aggiungete il tuorlo successivo fino a quando il precedente non sia stato assorbito.

Ora prepariamo le polveri: mettiamo in una ciotola capiente la farina, la fecola e il lievito per dolci e setacciamo con un colino per togliere i grumi. Imburriamo o foderiamo con carta forno ( preferibile) la nostra teglia. Finiamo la nostra base montata. Amalgamiamo gli albumi montati con la panna montata e la crema di burro con una spatola insieme con metà delle polveri. Usiamo movimenti dal basso verso l’alto e poniamo attenzione a non smontare il composto. Aggiungiamo l’altra metà delle polveri. Versiamo nella teglia a cerniera il composto e livelliamo con una spatola.

Siamo pronti per infornare. Inseriamo la tortiera in forno ed abbassiamo la temperatura a 180°. Tempo di cottura circa 40/50 minuti. I tempi di cottura, ripeto sempre, sono indicativi in quanto dipende dal tipo di forno utilizzato. Fate la prova stecchino dopo 40 minuti e verificate che l’impasto sia asciutto. Una volta cotta sfornate e lasciate raffreddare completamente.

Dedichiamoci ora alla preparazione della crema pasticcera. Versiamo in una ciotola i turli con metà dello zucchero e l’amido di amis ed amalgamiamo bene il composto. Mettiamo il latte, i semi di vaniglia e l’altra metà dello zucchero in un pentolino e riscaldimo sul fuoco a fiamma bassa.

Appena giunge a bollore versare il latte caldo a più riprese nella ciotola dei tuorli e misceliamo. Rimettiamo il pentolino sul fuoco a fiamma bassa mescolando continuamente fino a far raggiungere nuovamente il bollore al latte. Versiamo la crema in un ciotola fredda e misceliamo per far raffreddare la crema ed evitare una stracottura degli amidi. Se si creassero dei grumi nessun problema, basta setacciare la crema in un colino e vedrete che sarà bella lucida e liscia come seta.

Infine prepariamo il topping al cioccolato. Riscaldiamo in un pentolino la panna liquida con lo zucchero ed appena giunge a bollore spegniamo e versiamo il cioccolato fondente tagliato a pezzettini. Misceliamo gli ingredienti con una spatola fino a quando il cicoccolato non è completamente fuso ed incorporato nella panna. Lasciamo raffreddare.

Assemblaggio finale della torta: Tagliamo la torta a metà con un coltello e spalmiamo uniformememnte la crema pasticcera su metà del disco; copriamo con l’atra metà del disco. Montiamo 100 gr di panna fresca e la usiamo per decorare i bordi lisciando con una spatola a gomito. Se avanza panna potete spalmarla anche sulla superfice del disco altrimenti lo lasciate vuoto. Mettete in freezer e fate congelare. Una volta congelata può essere decorata con il topping al cioccolato. Se il topping fosse solidificato basta riscaldarlo nel microonde per 30 secondi e rendere il prodotto fluido. Versare sulla torta e lasciare che coli liberamente lungo i bordi per dare l’effetto estetico della colatura. Il cioccolato tiepido dovrebbe solidificare quasi subito a contatto con la torta congelata, ecco perchè va fatta congelare. Decorare con le fragole ed i mirtilli rossi come da foto. Io ho messo alla base della torta della granella di nocciole. Riponete la torta in frigo fino a farla scongelare. Siamo pronti per gustarcela. Fatemi sapere i vostri pareri dopo averla fatta e mangiata. : ))

Buona appetito.

Epifanio Coco diplomato pasticcere.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007