Totaro: "Messina deve essere bella sempre, non solo quando passa il Giro" - Tempostretto

Totaro: “Messina deve essere bella sempre, non solo quando passa il Giro”

Redazione

Totaro: “Messina deve essere bella sempre, non solo quando passa il Giro”

sabato 21 Maggio 2022 - 18:23

Il candidato sindacato di Ftl e Ucdl ha tracciato vari punti del suo programma: dai rifiuti al collegamento nello Stretto

MESSINA – “Vogliamo offrire ai cittadini una città ideale, che non deve essere bella solo quando passa il giro d’Italia, ma che deve esserlo quotidianamente”. Lo ha dichiarato Salvatore Totaro, candidato sindaco di Ftl (Futuro Trasparenza Libertà) e dell’Ucdl – Unione per le cure, i diritti e le libertà”, in due liste, durante il confronto con gli altri candidati organizzato dalla Cisl. Totaro ha ironizzato sul Pnrr, definendolo una “Panacea non richiesta da restituire”, perché si tratta di un “succedaneo e non di una risorsa prioritaria”, il vero obiettivo è “trovare investitori che vogliano scommettere sulla città, ma per far sì che ciò avvenga bisogna snellire l’apparato burocratico e rendere più appetibile la città”. Il candidato sindaco ha poi proseguito: “cruciale aprire uno sportello per i cittadini nel quale raccogliere idee, progetti e percorsi virtuosi direttamente dai messinesi.

Piano di riequilibrio e rifiuti

“Per quanto riguarda il Piano di riequilibrio- ha continuato Totaro – bisogna lavorare con precisione e attenzione, per questo ho proposto un passaggio di consegne tra l’amministrazione uscente e quella entrante. Bisogna capire quali sono le prospettive di sviluppo attraverso un confronto con chi si è occupato precedentemente della questione”. Totaro si è soffermato poi su uno dei punti deboli di Messina ovvero la gestione dei rifiuti, sostenendo che “bisogna abbattere i costi del conferimento trovando dei siti di smaltimento meno distanti e sfruttare al meglio le tecnologie più virtuose. E’ fondamentale anche investire sull’igiene ambientale, puntando sul senso civico dei cittadini. Infine alla domanda del moderatore Pippo Trimarchi, editore di Tempostretto, sulla prospettiva di creare un collegamento stabile non necessariamente riferito alla realizzazione del ponte, Totaro ha ribadito la necessità di migliorare il collegamento stabile con il continente, ma al tempo stesso bisogna fare in modo che Messina diventi più attrattiva, non solo per i turisti ma anche per gli investitori: dobbiamo far sì che Messina sia sempre di più polo attrattivo e sempre meno città di transito”.

Tag:

3 commenti

  1. ben detto ma non è che ti dobbiamo votare

    23
    1
  2. Crepuscolo post 1908 21 Maggio 2022 23:38

    Non si diventa interessanti agli imprenditori solo annunciandolo,si diventa intetessanti quando il territorio diventa allettante agli imprenditori.
    Per fare questo,ci vogliono zone adeguate a bassa tassazione,a facile burocrazia,a facile collegamento a tutte le possibili vie di collegamento,anche quello digitale.
    Mi pare che non abbiamo nulla di tutto questo,quindi se volete davvero essere credibili; e mi rivolgo a tutti e non solo a lei,portate i progetti di tutto quello che ho sopra citato, e solo dopo che tutto ciò sarà completato,si potrà parlare di creazione di posti di lavoro.
    Poi per quanto riguarda la questione rifiuti,si paga tanto perché il sindaco attore per vincere le elezioni promise assunzioni,e inoltre si paga troppo perché a pagare sono i soliti,la maggior parte non paga e non ha mai pagato!

    136
    182
  3. …vestito così non lo vedo adatto a ri-pulire la Città….

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007