Un maggio in linea con le medie, ma poco piovoso: l'analisi climatologica - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Un maggio in linea con le medie, ma poco piovoso: l’analisi climatologica

Daniele Ingemi

Un maggio in linea con le medie, ma poco piovoso: l’analisi climatologica

venerdì 21 Maggio 2021 - 12:33

La temperatura più alta è stata registrata lo scorso 17 maggio, con una massima di +29,2°C

Dopo un mese di aprile che è risultato piuttosto fresco (finora unico mese con anomalie negative in questo 2021), soprattutto nella prima e nella seconda decade, il mese di maggio sta presentando un andamento climatologico quasi in linea con le serie storiche di riferimento. Nei primi dieci giorni di maggio, la media delle temperature massime registrate dalla stazione meteorologica di Messina (gestita dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare) è stata di ben +22,8°C, mentre nella seconda decade la media delle temperature massime è salita a +23,0°C. Prendendo come riferimento la media climatologica di Messina, per il mese di maggio, nel periodo 1971-2000, notiamo come la media delle temperature massime per la città dello Stretto sia di +22,5°C.

Il panorama con il promontorio di Milazzo osservato da Pizzo Chiarino

Alla fine, per la prima decade, lo scarto rispetto la media climatologica è di soli +0,3°C, mentre per la seconda decade tale scarto si un pochino più significativo, salendo di circa +0,5°C. Una leggerissima anomalia positiva che va a invertire il trend di aprile. Diverso, invece, il discorso per quanto riguarda la media delle temperature minime, registrate durante le ore notturne. La media della prima decade delle minime è stata di ben +15,5°C, parliamo di uno scarto di quasi -1°C rispetto la media climatologica di +16,4°C per Messina. Mentre nella seconda decade la media delle temperature minime si è aggirata sui +16,5°C, praticamente quasi in linea con la media, del periodo 1971-2000.

La falce del porto di Messina fotografato da Dinnamare

La temperatura più bassa è stata registrata all’alba dello scorso 5 maggio, quando si registrò una minima di +14,0°C. Probabilmente sarà il valore più basso registrato nel mese di maggio. Ora per rivedere minime sotto i +14°C a livello del mare dovremo attendere la fine di ottobre o i primi giorni di novembre. La temperatura massima più elevata, invece, è stata registrata il 17 maggio, quando in città si sono toccati i +29,2°C, con una debole ventilazione settentrionale al suolo. Infatti a Messina, in questo periodo dell’anno, le temperature più elevate si raggiungono in concomitanza di importanti avvezioni calde in quota (con correnti da SW che creano moti discendenti lungo l’Etna e i Peloritani), mentre al suolo rimane una ventilazione settentrionale secca. Con lo scirocco o l’ostro le temperature, causa l’eccessiva umidità relativa (spesso responsabile di foschie, in qualche caso di locali banchi di nebbia) e il passaggio di questi venti sopra il mar Ionio e lo Stretto ancora freddi, difficilmente riescono di poco a superare la soglia dei +23°C +24°C, mentre sul litorale tirrenico (per l’effetto di compressione adiabatica) nelle giornate di scirocco si possono raggiungere e superare con una certa facilità i +30°C +32°C.

Quando il mare comincia a scaldarsi, anche sulle aree costiere le temperature cominceranno a salire, con l’intensificazione dell’insolazione diurna, che già ora è molto intensa nelle ore centrali del giorno. Continua, purtroppo, l’assenza di piogge significative. Negli ultimi 21 giorni abbiamo avuto solo 3 episodi piovosi, con accumuli poco significativi. L’episodio più significativo quello del 5 maggio, quando delle piogge e dei rovesci hanno scaricato 9 mm in città. Mentre il veloce passaggio temporalesco avvenuto la notte del 15 maggio (veloce fronte freddo) ha lasciato appena 0.8 mm. In totale sono 11,8 i millimetri di pioggia caduti in città in questo maggio. La media piovosa di maggio si aggira sui 33,8 mm (con almeno 4 giorni di pioggia).

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x