Un piano straordinario di controllo anti rapine e anti spaccio - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Un piano straordinario di controllo anti rapine e anti spaccio

Redazione

Un piano straordinario di controllo anti rapine e anti spaccio

giovedì 04 Aprile 2019 - 06:30

Forze dell'ordine riunite in Prefettura insieme a Confcommercio e Confartigianato per trovare soluzioni agli episodi criminosi in aumento

MESSINA – Un piano straordinario di controllo del territorio, con la partecipazione anche del personale della Polizia Metropolitana e della Polizia Municipale, coordinate con le altre forze dell’ordine, per monitorare
le zone maggiormente sensibili, le piazze di spaccio e gli immobili abbandonati.

Il tema della sicurezza urbana è stato al centro della riunione del Comitato Provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica che si è tenuta ieri mattina preso la Prefettura, cui hanno preso parte, oltre i vertici delle Forze dell’Ordine e della Polizia Metropolitana, l’assessore Dafne Musolino ed i rappresentanti di Confcommercio e Confartigianato.

Rispetto al netto ridimensionamento del 2017, il fenomeno di furti e rapine è decisamente aumentato durante il 2018 sino ai primi mesi del 2019. Un dato preoccupante al quale si aggiunge l’uso di armi, esplosivi e modalità violente. Tutto questo ha generato un nuovo clima di paura e timore in
città.

La prefetta Maria Carmela Librizzi ha delineato le iniziative necessarie ad implementare ulteriormente il sistema della sicurezza collaborativa, con il diretto coinvolgimento delle diverse componenti presenti sul territorio, che hanno manifestato piena disponibilità.

Concordati interventi mirati volti a potenziare ed integrare i sistemi di videosorveglianza esistenti, al fine di realizzare una rete diffusa direttamente collegata con le sale operative delle Forze dell’Ordine.

Nel pomeriggio, un altro incontro al quale si sono aggiunti Federfarma, Anapa, Fit, Fimaa, Fnaarc, Fipe, Federfiori, Fi.Va, Anapa, Anaci, Figisc e Federmoda.

Si procederà all’organizzazione di un “Corso su prevenzione e sicurezza” per tutti gli operatori del settore relativamente ai comportamenti da adottare in occasione di eventi criminosi. In pieno accordo con le Autorità e le Istituzioni, è stata proposta anche l’organizzazione della prima “Giornata
dedicata a Prevenzione e Sicurezza”
per il mese di maggio.

“Quest’incontro – dice il presidente di Confcommercio, Carmelo Picciotto – evidenzia la grande voglia da parte di tutti di trovare le soluzioni adatte per combattere la microcriminalità ed il fenomeno crescente delle rapine. In piena collaborazione con il Prefetto e le forze dell’ordine, che stanno facendo dei grossi sforzi, vogliamo agire per rendere la città sicura e vivibile. Solo attraverso un miglioramento della qualità della vita, possiamo far crescere il commercio cittadino in un clima di massima sicurezza e controllo”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x