"Una bomba d'acqua senza precedenti", Francavilla sommersa dalla paura - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

“Una bomba d’acqua senza precedenti”, Francavilla sommersa dalla paura

Carmelo Caspanello

“Una bomba d’acqua senza precedenti”, Francavilla sommersa dalla paura

domenica 29 Novembre 2020 - 12:01
“Una bomba d’acqua senza precedenti”, Francavilla sommersa dalla paura

Disagi ai piani bassi di via Cappuccini, nell'area a valle del paese, via Regina Margherita e Viale Europa. Crollato un muro vicino la stazione. Strade rurali inghiottite dalla pioggia

Disagi ai piani bassi di via Cappuccini, nell'area a valle del paese, via Regina Margherita e Viale Europa. Crollato un muro vicino la stazione. Strade rurali inghiottite dalla pioggia
Il salone allagato

FRANCAVILLA DI SICILIA – Un fiume in piena, furioso. Le strade trasformate in torrenti impetuosi. “Una bomba d’acqua senza precedenti, mai vista una cosa del genere”, ripetono in coro i francavillesi rimasti intrappolati nelle loro abitazioni dalle 16 a quasi la mezzanotte. Impauriti e senza poter ricevere aiuti. Tanti gli appelli: “Se dura ancora qualche ora qui ci trascina via tutti”. Il livello dell’acqua nelle strade del centro dell’Alcantara si alza di minuto in minuto soprattutto in via Cappuccini, la strada a valle del paese che conduce al campo sportivo. Qui si forma una sorta di imbuto. Ai piani bassi delle case si spala fango e acqua. Disagi anche nelle vie Regina Margherita e sul viale Europa, la strada del Mercato, dove all’altezza della stazione è anche crollato un muro.  Ulteriori disagi sono stati causati dall’energia elettrica saltata e ripristinata dagli amministratori comunali non appena la situazione meteo lo ha consentito. Questa mattina, di buonora, a togliere acqua dal negozio c’è anche il vicesindaco Gianfranco D’Aprile, nel suo salone di via Vittorio Emanuele (una delle più colpite) per limitare i danni. “La pioggia di ieri – esordisce – è stata di proporzioni incredibili. Noi amministratori abbiamo subito compreso la gravità della situazione attivandoci per fare quanto nelle nostre possibilità. Ed anche noi come tutti gli altri cittadini di Francavilla in difficoltà abbiamo chiamato in continuazione il 115 ma purtroppo non riuscivamo ad avere risposte. Quelle ore – chiosa D’Aprile – sono state un incubo anche per noi amministratori. Sindaco, sottoscritto e tutti gli assessori eravamo in contatto costante ed appena ci è stato possibile abbiamo riattivato l’energia elettrica nelle parti del paese in cui era saltata”. Non sono mancate le lamentele da parte della gente, che ha puntato l’indice sulla pulizia delle caditoie. “No, guardi su questo argomento va fatta subito chiarezza – taglia corto il vicesindaco D’Aprile – il lavoro di svuotamento e pulizia è stato fatto regolarmente il mese scorso. Il problema è stato che Francavilla è stata colpita da una bomba d’acqua. Anche io, come può notare dalle condizioni del mio salone, ho avuto dei danni. Già la Giunta comunale è al lavoro – conclude D’Aprile – per fare un monitoraggio e stabilire da subito, già da domani, cosa fare per andare incontro alle esigenze della comunità. L’Amministrazione comunale è stata presente e continuerà ad esserlo, al fianco di ogni singolo cittadino”. Danni si sono registrati anche lungo le strade rurali. Molte delle quali di fatto non esistono più. Che la situazione stesse precipitando si era notato già nel pomeriggio quando il massimo responsabile della Protezione civile regionale, Salvo Cocina, ha emanato un avviso urgente spiegando che “come preannunciato la perturbazione” stava entrando da qualche ora nel Mar Jonio e la pioggia stava aumentando nel messinese. Seguiva l’invito di massima allerta e, alla popolazione, di restare a casa. (Carmelo Caspanello)

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x