"Più passi di loro". In ricordo di Falcone e Borsellino - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

“Più passi di loro”. In ricordo di Falcone e Borsellino

“Più passi di loro”. In ricordo di Falcone e Borsellino

giovedì 31 Maggio 2018 - 05:44
“Più passi di loro”. In ricordo di Falcone e Borsellino

Oggi nell’Aula 2 di Giurisprudenza, si svolgerà l’ incontro conclusivo che verterà sul tema “Mafia peloritana, ieri e oggi”

Si conclude oggi il ciclo di seminari “Più passi di loro” in ricordo dei giudici Falcone e Borsellino, organizzato dall’Associazione studentesca Orione.

“Abbiamo scelto di organizzare questo evento, utilizzando la professionalità dei relatori e le testimonianze dei familiari di alcune vittime di mafia come una lente di ingrandimento per sensibilizzare gli studenti sul fenomeno mafioso che ci riguarda tutti" – ha detto Salvatore Varrica, studente dell’Associazione Orione.

Nel corso dei seminari si sono susseguiti gli interventi di docenti dell’Ateneo, magistrati e personaggi del mondo politico che hanno sviscerato il tema della Mafia da più punti di vista.

Al secondo appuntamento sono intervenuti il giornalista Nuccio Anselmo che ha parlato della “Questione Messina” in ottica giornalistica, i professori Luigi Chiara e Maria Catena Ausilia Quattropani che invece hanno tracciato il percorso del fenomeno mafioso dalle origini fino al fenomeno dello psichismo e Pietro David, che ha illustrato dal punto di vista economico il mercato mafioso.

“La Mafia è un fenomeno talmente complesso- ha detto la prof.ssa Quattropani, docente di Psicologia clinica con elementi di psicoterapia- che non può essere affrontato soltanto dal punto di vista antropologico e giuridico. Negli ultimi venti anni dopo le stragi di Cosa Nostra è entrata in campo anche la Psicologia clinica, perchè la forte risposta dello Stato ha messo in crisi una serie di valori che davano identità ai componenti delle famiglie mafiose. Questi, infatti, hanno comicniato a rivolgersi sempre più frequentemente alle strutture pubbliche per avere aiuto e risolvere patologie di natura psichica che prima venivano soffocate all’interno delle famiglie”

Domani alle ore 9 nell’Aula 2 di Giurisprudenza, si svolgerà l’ incontro conclusivo che verterà sul tema “Mafia peloritana, ieri e oggi”, relazioneranno Giuseppe Antoci, ex Presidente del Parco dei Nebrodi, Marcello La Rosa, criminologo, Mario Finocchiaro, Questore di Messina e alcuni familiari di vittime delle mafia.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007