Inaugurata la II edizione del Master su gestione di merci e passeggeri. Formerà i dirigenti di domani - Tempo Stretto

Inaugurata la II edizione del Master su gestione di merci e passeggeri. Formerà i dirigenti di domani

Sara Faraci

Inaugurata la II edizione del Master su gestione di merci e passeggeri. Formerà i dirigenti di domani

giovedì 28 Febbraio 2013 - 16:43
Inaugurata la II edizione del Master su gestione di merci e passeggeri. Formerà i dirigenti di domani

Inaugurata stamane presso l'Aula Magna dell'Università di Messina, la seconda edizione del Master "Esperto nell'organizzazione e gestione dei sistemi di mobilità merci e passeggeri". Lo scopo del progetto, quello di formare figure altamente qualificate nel settore

Prosegue il percorso di formazione e ricerca nel settore nautico. Sulla scorta delle considerazioni che tengono avvinta la nostra città alle tematiche del trasporto marittimo – e per la sua indiscussa tradizione marinara e propriamente per la sua conformazione geo-morfologica, – è stato riproposto quest’anno il Master di II livello in “Esperto nell’organizzazione e gestione dei sistemi di mobilità merci e passeggeri”. Giunto alla sua seconda edizione, inaugurata stamane presso l’Aula Magna dell’Università di Messina, il fortunato percorso di studi fa da specchio al codice identitario della nostra città che da sempre ravvisa nelle acque dello Stretto rinnovata fonte di sviluppo economico e di interazione con le realtà circostanti.

L’iniziativa prende piede dal fermento culturale di cui il Centro Universitario di Studi sui Trasporti dell’Università di Messina si è reso protagonista dal 1981, anno della fondazione per merito del compianto professor Elio Fanara di cui il “Cust Euromed” porta il nome. La struttura interdipartimentale, nota per la propria vitalità e le grandi potenzialità che l’hanno portata ad assumere valente voce in capitolo nel settore dei trasporti a livello comunitario come internazionale, dimostra ancora una volta la sua pervicace attenzione alle esigenze territoriali e all’opportunità di ricreare un flusso propositivo e di interscambio tra le varie istituzioni locali.

Il corso post – laurea è stato infatti approntato con lo scopo prioritario di contribuire alla formazione di valide figure professionali altamente qualificate all’interno di questa branca che possano un domani ricoprire cariche di eccellenza sia all’interno di compagnie di navigazione che ne richiedano le competenze tanto a livello interno quanto internazionale, sia nelle amministrazioni pubbliche o negli enti di ricerca che promuovano progetti e sistemi alternativi di trasporto e idee di sviluppo del settore.

All’inaugurazione ha presieduto stamane, il rettore, Francesco Tomasello, che ricordando la tragica vicenda dell’aliscafo Segesta, vittima di un grave incidente proprio nelle acque dello Stretto, ha sottolineato come la drammatica esperienza sia stata colta come preziosa occasione di incrementare i livelli di sicurezza nell’area, certamente una delle più trafficate.

All’ammirazione espressa da Tomasello per il perfezionamento delle dinamiche di navigazione a ridosso delle coste calabro-messinesi, hanno fatto eco le parole dell’Ammiraglio Stefano Vignani che ha affermato come la città di Messina costituisca ormai “un polo di eccellenza della sicurezza marittima, grazie all’installazione della supertecnologica stazione VTS a Forte Ogliastri e alla Scuola di formazione del relativo personale, presso la base navale della città”.

L’incontro è stato coronato dalla cerimonia di consegna delle medaglie d’onore di lunga navigazione ad alcuni marittimi messinesi alla quale ha dato il via il Comandante dell’Autorità Marittima dello Stretto, il Capitano di Vascello Antonino Samiani. (Sara Faraci)

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007