Venti molto forti sulle Eolie, sul Tirreno a largo attese onde di 6 metri - Tempostretto

Venti molto forti sulle Eolie, sul Tirreno a largo attese onde di 6 metri

Daniele Ingemi

Venti molto forti sulle Eolie, sul Tirreno a largo attese onde di 6 metri

lunedì 21 Novembre 2022 - 23:11

Le isole Eolie, soprattutto la parte nord dell'arcipelago, sarà l'unica area del messinese a fare i conti con venti veramente molto forti e grosse mareggiate

Proprio in queste ore attorno il mar di Corsica e la Costa Azzurra si sta scavando un profondo ciclone mediterraneo che nelle prossime ore apporterà una intensa fase di maltempo su tutta Italia. Il suo rapido approfondimento (ciclogenesi rapida) nelle prossime ore causerà vere e proprie bufere di vento su quasi tutti i mari italiani, con una tempesta di maestrale sulla Sardegna, e una forte libecciata sul Tirreno.

I venti molto forti che nelle prossime ore spazzeranno i mari attorno la Sicilia

Il passaggio alto del ciclone dovrebbe tenere buona parte del territorio messinese al riparo dai venti più forti, a parte l’area delle isole Eolie, specialmente le isole di Alicudi, Filicudi, Stromboli e Panarea che domani in mattinata potranno sperimentare venti molto forti, di libeccio prima e ponente dopo, con raffiche che nei punti meglio esposti potrebbero superare la fatidica soglia dei 90-100 km/h. Così come sulle vette dei Nebrodi e dei monti Peloritani, dove il vento, sopra i 1000 metri di altezza, potrebbe farsi veramente violento, con raffiche fino a oltre i 100 km/h (sconsigliamo le escursioni in montagna).

La nascita del profondo ciclone extratropicale fra le coste francesi e la Corsica

Attenzione alla mareggiata in arrivo da ovest sulle Eolie

I venti molto forti, di ponente e libeccio, che faranno seguito al ciclone, genereranno un imponente moto ondoso sul mar Tirreno, che entro le ore centrali del giorno diverrà agitato sotto costa, con mareggiate su tutto il litorale tirrenico, specie in prossimità dei principali capi (Capo Milazzo, Capo Calavà, etc). Fino a molto agitato sul mar delle Eolie, per l’irrompere di onde lunghe, ben formate, da W-SW, che, entro sera, potranno raggiungere altezze di 4,0-5,0 metri, forse anche di oltre 6,0 metri più a largo, all’altezza di Stromboli e Strombolicchio.

Le onde attese nel pomeriggio sul basso Tirreno a largo

Queste onde flagelleranno le coste più occidentali dell’arcipelago, causando non pochi danni per i processi erosivi che ne deriveranno. Mercoledì i venti spireranno ancora intensi, ruotando da ponente a maestrale, soprattutto al mattino, con il Tirreno che continuerà a presentarsi molto agitato, con mareggiate importanti che flagelleranno tutto il litorale tirrenico.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007