Strade disastrate, Barrile: "Ripristinare l'Ecopass, è un introito essenziale" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Strade disastrate, Barrile: “Ripristinare l’Ecopass, è un introito essenziale”

Strade disastrate, Barrile: “Ripristinare l’Ecopass, è un introito essenziale”

giovedì 07 Giugno 2018 - 05:08
Strade disastrate, Barrile: “Ripristinare l’Ecopass, è un introito essenziale”

La candidato di LeAli-Progetto per Messina guarda alle condizioni in cui versano le strade cittadine e punta a reintrodurre il ticket di attraversamento per poter investire quegli introiti in manutenzioni e viabilità

“Una città in ginocchio, questo è Messina. Questa è l’eredità che lascia chi ha amministrato il Comune in questi anni. Igiene a dir poco carente, servizi essenziali ridotti all’osso. Per non parlare della condizione delle nostre strade dissestate: buche ovunque e manutenzione totalmente assente. Sono elementi che però non possono essere chiamati in causa sotto la voce di programma. Questo rientra nell’ordinaria amministrazione e deve essere sottinteso, per chiunque voglia governare Messina, che si tratta di situazioni che non possono essere mantenute. Siamo in totale stato di abbandono”. E’ drastica e amara la considerazione della Presidente del Consiglio Comunale e candidata sindaco con la lista “LeAli-Progetto per Messina” Emilia Barrile.

Sotto la sua lente la condizione in cui versano le strade cittadine afferma: “L'Ecopass è stato cancellato dal CGA a causa di un vizio procedurale, la sentenza è già arrivata ma non ne parla nessuno. Si preferisce badare ai classici – e spesso vuoti – slogan da campagna elettorale, con pochissimi appigli alla concretezza delle cose. La nostra posizione è ripristinarlo, naturalmente dopo aver riavviato l’iter eliminando l’errore, con accordi certi circa la consegna delle somme dal vettore al Comune e la certificazione che attesti il numero dei biglietti venduti, con esenzione per i residenti. Stiamo parlando di un introito davvero importante per la nostra città, torturata dal quotidiano passaggio di mezzi pesanti e non. La manutenzione delle nostre strade non è cosa da poco. Allo stesso tempo, i proventi dell'Ecopass potrebbero essere utili al Comune per sostenere costi connessi alla viabilità: dalla Polizia municipale agli effetti dell’inquinamento".

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x