E’il giorno di Musumeci a Messina. Cancelleri sbaraglia la concorrenza…su Fb - Tempostretto

E’il giorno di Musumeci a Messina. Cancelleri sbaraglia la concorrenza…su Fb

Danila La Torre

E’il giorno di Musumeci a Messina. Cancelleri sbaraglia la concorrenza…su Fb

martedì 10 Ottobre 2017 - 04:55

Nel centrosinistra, Micari è alle prese con la grana della lista Arcipelago Sicilia e si temono sgambetti da parte dei candidati esclusi. Fava va avanti per la sua strada ed è tornato nuovamente a Messina per incontrare gli attivisti di CMdB

Per la prima volta in questa campagna elettorale, oggi il candidato di centrodestra alla presidenza della Regione, Nello Musmeci, sarà a Messina. In mattinata, l’aspirante governatore farà un giro in alcune zone della città. Nel pomeriggio – dopo un saluto al Comando della Polizia della Città – inaugurerà il Comitato Elettorale di Ferdinando Croce, candidato all’Ars nella lista “Diventerà Bellissima” e alle 19.40 visiterà il villaggio San Michele. A seguire si recherà in provincia, terminando la giornata a Rodì Milici.

La presenza di Musumeci è prevista anche presso l’Auditorium Fasola, dove alle 16 si terrà l’apertura della campagna elettorale di Idea Sicilia Popolari e Autonomisti. Saranno presenti l’on Saverio Romano, il professore Roberto Lagalla e i candidati della lista di Messina: Antonietta Amoroso, Mario Briguglio, Santo Catalano, Patrizia Causarano, Roberto Corona, Carmelo Currenti, Silvana Foti, Marco Antonio Pettinato.

«Proseguiamo con entusiasmo il percorso intrapresocommenta Saverio Romanoe la grande partecipazione che registriamo nel territorio è una conferma della validità del nostro progetto per il riscatto della Sicilia dopo cinque anni di malgoverno. Nello Musumeci sarà il prossimo governatore della Sicilia e la lista Idea Sicilia Popolari e Autonomisti darà un contributo decisivo».

Se per sapere realmente chi sarà il nuovo governatore della Sicilia bisognerà attendere fino al prossimo 5 novembre, dal fronte Movimento Cinque Stelle festeggiano già la vittoria di consensi di Giancarlo Cancellerisu Facebook.

«“Vola” nei social Giancarlo Cancelleri. La pagina facebook del candidato presidente della Regione SIciliana per il Movimento 5 Stelle – si legge in un comunicato stampa – nell'ultima settimana ha registrato il secondo incremento in assoluto tra quelle dei politici di tutta Italia. Con +2733 “mi piace”, ha fatto il vuoto in Sicilia, dove i competitor di Cancelleri arrancano. L'eccezionale perfomance è documentata dalla speciale classifica on line di Daniele Baroncelli, diventata un po' il termometro politico per misurare il seguito nel mondo virtuale dei protagonisti della politica italiana».

Con grande soddisfazione, i pentastellati comunicano che «la pagina facebook di Cancelleri è cresciuta 5 volte quella di Musumeci, che si deve accontentare di un misero +600. È un risultato impressionante per un politico regionale, frutto di una intensa campagna condotta in giro per la Sicilia, di decine di dirette facebook e decine di post virali disseminati per il web, che hanno raggiunto milioni di persone».

I Cinque Stelle sono convinti che dal virtuale al reale il passo sarà breve: « Questi numeri – sottolineano – lasciano ben sperare anche per il riscontro sui siciliani della campagna elettorale che sta entrando ora nel vivo».

Mentre Musumeci e Cancelleri proseguono la loro campagna elettorale col vento in poppa, forti dei sondaggi che li danno per favoriti, nel centro-sinistra Fabrizio Micari è alle prese con la grana della lista Arciplego Sicilia, esclusa dal Tribunale di Messina, e di conseguenza con il malumori dei candidati rimasti fuori dai giochi, Crocetta in primis. L’esclusione della lista a Messina non solo mette a rischio il raggiungimento della soglia del 5% a livello regionale ma fa temere anche qualche sgambetto da parte degli esclusi, che per ripicca – secondo qualcuno – potrebbero dirottare i propri voti altrove. Insomma, una situazione tutt’altro che tranquilla nella coalizione guidata dal rettore di Palermo.

Va avanti per la sua strada – senza guardare troppo in casa degli altri, ma non risparmiando frecciatine soprattutto sul tema dell’anti-mafia – l’altro candidato di sinistra, Claudio Fava, che domenica pomeriggio è tornato nuovamente a Messina per incontrare la candidata Ketty Bertuccelli e gli attivisti del Movimento Cambiamo Messina dal Basso.

Danila La Torre

Tag:

Un commento

  1. Musumeci e le sue liste non avranno mai il mio voto, perchè da buon catanisi/fausu cercherà sempre di favorire catania a danno di Messina. Gli attivisti di Cambiamo Messina da non so che, whats? Micari pensa al dualismo palermo/catania, Fava pensa troppo alla mafia ed alla fine è pur sempre un catanisi/fausu. Cancelleri lo vedo troppo convinto (forse però è il male minore).

    0
    0

Rispondi a saro genco2 Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007