Via del Fante trasformata nella pattumiera dell'Annunziata - Video e foto - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Via del Fante trasformata nella pattumiera dell’Annunziata – Video e foto

Rosaria Brancato

Via del Fante trasformata nella pattumiera dell’Annunziata – Video e foto

mercoledì 24 Febbraio 2021 - 09:57
Via del Fante trasformata nella pattumiera dell’Annunziata – Video e foto

Rifiuti di ogni genere, topi, blatte. La via del Fante è diventata una discarica abusiva a cielo aperto

L’appello è disperato. Non sono bastate le segnalazioni perché purtroppo l’inciviltà dei messinesi è più forte di ogni intervento. Ma chi abita in via del Fante e nella zona, è indignato dal vedere trasformata la strada in una discarica. Anzi, nella pattumiera dell’Annunziata.

Una discarica

Se la situazione nella piazzetta è stata (almeno in parte) attenzionata per cercare di riportare un minimo di decoro, le cose in via Del Fante sono invece vergognose. Evidentemente chi nella zona dell’Annunziata non vuole adeguarsi alle regole della raccolta differenziata ha trovato la soluzione: al transito all’altezza della via Del Fante lancia sacchi e rifiuti di ogni genere sulla strada. Insomma, si sono creati una “pattumiera” ad uso e consumo del proprio malcostume. Ovviamente tutti quei rifiuti abbandonati in strada comportano conseguenze. Ci sono topi morti, blatte, insetti, con conseguente pericolo per chi in quella zona vive, porta a passeggio i cani, rientra a casa, ha bambini.

L’appello dei residenti

Numerose le segnalazioni fatte da Alessia Oliveri che questa mattina ha fatto una diretta facebook lungo la via testimoniando con le immagini la vergogna di una discarica a cielo aperto. Il suo è un appello non solo affinchè chi ha competenza intervenga ma anche al convivere civile.

In occasione di un precedente articolo di Tempostretto abbiamo interpellato Messina servizi bene comune che ha evidenziato una serie di interventi nella piazzetta e nella via. Ma le cose ovviamente, se non c’è la collaborazione dei cittadini, non funzionano. Passati i mezzi della partecipata i rifiuti tornano ad accumularsi.

La diretta fb di Oliveri

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x