Si prepara il controesodo, a Messina lunghe file agli imbarchi - Tempostretto

Si prepara il controesodo, a Messina lunghe file agli imbarchi

Alessandra Serio

Si prepara il controesodo, a Messina lunghe file agli imbarchi

Tag:

sabato 22 Agosto 2015 - 12:48

Tempi di attesa oltre i 30 minuti ai traghetti per chi vuole attraversare lo Stretto. Traffico intenso sul Boccetta e sul viale della Libertà, previsto un aumento dei disagi da domani sera.

Prima giornata di rientro post ferie agostane con traffico intenso sulle autostrade d'Italia. Non è ancora caos da controesodo, atteso per il prossimo week end e con avvisaglie a partire da domani sera, ma già da oggi anche sulla Messina-Catania, la Messina-Palermo e in città si è registrato un intensificarsi del traffico. Disagi in particolare per chi transita nella città dello Stretto e vuole imbarcarsi sulle navi traghetto verso Villa San Giovanni. Nel serpentone degli imbarcaderi si cammina a passo d'uomo già dalle prime ore di stamani e i tempi di attesa superano la mezz'ora. La conseguenza sono lunghe file agli incroci anche in città tra i viale Giostra e Boccetta, via della Libertà e via Garibaldi. Disagi più contenuti alla barriera autostradale di Villafranca, dove si registrano code contenute, mentre in tangenziale perdurano i problemi legati al restringimento sul viadotto Ritiro.

4 commenti

  1. Corso Garibaldi bloccato dal traffico tra il viale Boccetta e viale della Libertà.
    Città martoriata e beffata.
    Il commento dei turisti, che hanno goduto di vacanze superlative in Sicilia, ma imbottigliati a Messina….è contro Messina….quindi oltre il danno la beffa.
    Pugliesi, triestini e genovesi fanno la conta ai loro progetti di sviluppo ed assumono personale(a migliaia) grazie ai 6,200.000.000 di euro ex ponte…. a Messina la miseria ha raggiunto limiti più bassi del terzo mondo.
    L’importante è aver risolto il più grave problema del mondo…Non il terrorismo, neanche le isole di plastica o il riscaldamento globale o altro…ma il ponte…l’ombra del ponte….non la fame dei bambini, la disoccupazione, i tagli..le baracche..

    0
    0
  2. Corso Garibaldi bloccato dal traffico tra il viale Boccetta e viale della Libertà.
    Città martoriata e beffata.
    Il commento dei turisti, che hanno goduto di vacanze superlative in Sicilia, ma imbottigliati a Messina….è contro Messina….quindi oltre il danno la beffa.
    Pugliesi, triestini e genovesi fanno la conta ai loro progetti di sviluppo ed assumono personale(a migliaia) grazie ai 6,200.000.000 di euro ex ponte…. a Messina la miseria ha raggiunto limiti più bassi del terzo mondo.
    L’importante è aver risolto il più grave problema del mondo…Non il terrorismo, neanche le isole di plastica o il riscaldamento globale o altro…ma il ponte…l’ombra del ponte….non la fame dei bambini, la disoccupazione, i tagli..le baracche..

    0
    0
  3. Vigili non ce n’è?Sono in ferie? Ma non possono andare in ferie in questo periodo!Se c’è una esigenza devono rimanere al lavoro! O NO?Altrimenti cambino lavoro!E poi perché non farli traghettare tutti a tremestieri?aspettino lì anziché rompere le scatole ai messinesi!

    0
    0
  4. Vigili non ce n’è?Sono in ferie? Ma non possono andare in ferie in questo periodo!Se c’è una esigenza devono rimanere al lavoro! O NO?Altrimenti cambino lavoro!E poi perché non farli traghettare tutti a tremestieri?aspettino lì anziché rompere le scatole ai messinesi!

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007