Villa San Giovanni è caos agli imbarchi

Villa San Giovanni, imbarchi bloccati gente accampata in auto

Simone Pizzi

Villa San Giovanni, imbarchi bloccati gente accampata in auto

martedì 24 Marzo 2020 - 18:35
Villa San Giovanni, imbarchi bloccati gente accampata in auto

Villa San Giovanni è caos agli imbarchi, interviene il sindaco Falcomatá chiedendo di ripartire gli imbarchi

Villa San Giovanni, 24 marzo – Il blocco effettuato a Messina sta avendo gravi ripercussioni anche dall’altra parte dello stretto. Tantissime auto sono bloccate a Villa San Giovanni da tante ore, alcuni degli occupanti di esse sono stati costretti a dormire in auto. Il sindaco Falcomatá commenta così la vicenda e chiede di

“SBLOCCARE IMMEDIATAMENTE GLI IMBARCHI A VILLA SAN GIOVANNI !” Prosegue poi :

A Villa San Giovanni la situazione è esplosiva , peggiora ogni minuto che passa e va immediatamente sbloccata. Ho sentito poco fa il Ministro Paola De Micheli che mi ha chiarito come il Governatore della Sicilia Nello Musumeci ha il dovere di sbloccare questo assurdo paradosso.

Sul piazzale del porto ci sono centinaia di persone, potenzialmente infette, che vanno accompagnate a destinazione in Sicilia e messe in quarantena vigilata.

Questa incredibile situazione sta mettendo a serio rischio la loro salute e quella dei cittadini di Villa San Giovanni, di Reggio Calabria e di tutto il territorio metropolitano.

Tra loro ci sono anche tanti bambini, non possiamo permetterci che passino un’altra notte in macchina o che si spostino in maniera incontrollata per cercare un posto dove andare a dormire.

Ma soprattutto non possiamo permettere che il sacrificio di migliaia di reggini chiusi in casa da quasi un mese, nel pieno rispetto delle regole, venga vanificato da comportamenti inaccettabili di chi trasgredisce la legge e di chi non vuole assumersi le responsabilità che gli competono.

Quelle persone andavano controllate e fermate prima di arrivare a Villa San Giovanni. Adesso la salute di ciascuno di noi viene prima di ogni cosa. Bisogna intervenire, ora!

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007