Volley, serie B: atleti positivi, Letojanni chiederà il rinvio della prima di campionato - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Volley, serie B: atleti positivi, Letojanni chiederà il rinvio della prima di campionato

Carmelo Caspanello

Volley, serie B: atleti positivi, Letojanni chiederà il rinvio della prima di campionato

venerdì 15 Gennaio 2021 - 09:57
Volley, serie B: atleti positivi, Letojanni chiederà il rinvio della prima di campionato

Considerata la delicatezza della situazione epidemiologica, la società sta facendo eseguire da due mesi due tamponi a settimana

LETOJANNI – Il campionato di serie B di Volley maschile avrà inizio ufficialmente il 23 gennaio. Ma quasi sicuramente, nei prossimi giorni, l’Asd Volley Letojanni avanzerà alla Fipav una richiesta per posticipare la prima gara contro il Papiro Fiumefreddo, visto che ad oggi sono ancora presenti in squadra atleti positivi al Covid-19. Una problematica che la società sta cercando di risolvere eseguendo da circa due mesi, due tamponi a settimana, considerata la delicata situazione epidemiologica. E mentre la dirigenza si sta occupando della gestione della pandemia all’interno del gruppo squadra e dello staff tecnico, la stessa è già corsa ai ripari per rinforzare l’organico, che ha subìto la fuoriuscita di ben cinque elementi.

L’Asd Volley Letojanni, dallo scorso mese di dicembre, ha dovuto salutare per vari motivi lo storico palleggiatore ed ex capitano Maurizio Schifilliti, i centrali Giacomo Pino e Michele Mastronardo, e i P4 Walter Bonsignore e Giuseppe Mastronardo, che di fatto non faranno parte del gruppo degli atleti, pronti ad iniziare un torneo davvero insolito e ricco di incognite. Motivo per il quale la stessa dirigenza si è tuffata nel mercato riportando in Riva allo Jonio ben tre vecchie conoscenze del volley letojannese e un altro giocatore alla prima esperienza al Pala “Letterio Barca”. Si tratta di elementi di un certo spessore come il palleggiatore Nicola Nicosia, che di ritorno dall’Inghilterra per motivi di lavoro, ha detto subìto sì al ds Salvatore Soraci, il quale in più occasioni era stato vicino nell’ufficializzare il colpo.

“Questa volta – ha dichiarato Nicosia – non ho potuto dire di no. Conosco l’ambiente letojannese, i dirigenti e lo staff tecnico, decisivi nella scelta di tornare a giocare nella palestra di via Monte Bianco”. A fargli eco anche il P4, Giuseppe De Francesco, anche lui un gradito ritorno alla base dopo alcuni anni di assenza. “Sono felicissimo della chiamata del ds Soraci – ha spiegato – soprattutto perché avevo tantissima voglia di ripartire e di mettermi in gioco. Anche se questo campionato sarà diverso da tutti quelli del passato. Oltre alla pressione di dover vincere le partite, ci sarà da fronteggiare anche quella del Covid. Malgrado tutto, siamo pronti a ripartire e lo faremo nel migliore dei modi”.

La pensa anche lui così, Carmelo Mazza, che potrà giocare sia da P2 che da P4 e che ha fatto sapere come il suo ritorno a Letojanni “sia stato dettato dal fatto che questa realtà pallavolistica ha sempre ambito a posizioni di alta classifica e anche dalla preparazione del mister e dello staff tecnico. Con l’età che mi ritrovo – ha ancora detto – vorrei, tra l’altro, concludere la mia carriera positivamente e per questo sono motivato e sicuro che faremo un ottimo campionato, Covid permettendo”. Sulla stessa lunghezza d’onda anche il palleggiatore Davide Sabella, che si ritiene “contentissimo per l’opportunità che mi è stata concessa dalla società. A Letojanni ho trovato un ambiente molto competitivo e professionale che sono sicuro mi metterà nelle migliori condizioni per aiutare mister e compagni a raggiungere gli obiettivi prefissati. E dunque – ha ancora dichiarato – a disputare un campionato difficile, come il periodo che stiamo vivendo”. Nel frattempo, da ieri, il gruppo squadra è ritornato ad allenarsi in palestra per preparare al meglio l’inizio del torneo. Qualora il Volley Letojanni non dovesse giocare la prima partita contro il Papiro, la formazione disputerà la seconda gara contro il Roomy Catania, prevista per il 30 gennaio.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x