Riecco il caso Ruby: due indagati a Messina per le accuse di "Rubacuori" - Tempostretto

Riecco il caso Ruby: due indagati a Messina per le accuse di “Rubacuori”

Riecco il caso Ruby: due indagati a Messina per le accuse di “Rubacuori”

mercoledì 31 Agosto 2011 - 13:26
Riecco il caso Ruby: due indagati a Messina per le accuse di “Rubacuori”

Tentata induzione alla prostituzione e abuso sessuale le accuse rispettivamente per un’estetista e un avvocato. Che controquerelano la “nipote di Mubarak”

Dopo un lungo periodo di “silenzio”, riesplode il caso Ruby, nei suoi aspetti collaterali. Ieri il sostituto procuratore Federica Rende ha notificato due avvisi di conclusione delle indagini preliminari a due persone accusate dalla marocchina Karima El Mahroug, nota ormai in tutto il mondo come “Ruby Rubacuori”, di aver tentato di sfruttarla sessualmente nel febbraio del 2009. Secondo quanto riportato oggi dalla “Gazzetta del Sud”, gli indagati sono Ester Fragata, titolare del centro estetico “Nail Art”, che aveva brevemente ospitato la ragazza e che l’aveva poi denunciata per il furto di un bracciale del valore di tremila euro, e l’avvocato Goffredo Sturniolo. Nei confronti della Fragata il reato ipotizzato è tentata induzione alla prostituzione: secondo quanto messo a verbale da Ruby, le avrebbe proposto di assecondare richieste di massaggi erotici, ricevendo un rifiuto.

Per l’avvocato l’ipotesi è invece di abuso sessuale, legata a presunti approcci che la marocchina ha detto di aver respinto. Sia la Fragata sia Sturniolo hanno respinto ogni addebito e hanno sporto contro Ruby denuncia per calunnia, false informazioni al pm e favoreggiamento personale. Nei confronti di Ruby, invece, è pendente a Messina il procedimento penale, ma le udienze sono state rinviate per due volte perché la marocchina non si è mai presentata davanti al Gip del Tribunale dei minori peloritano.

Tag:

COMMENTA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007