Zona Rossa. Francavilla, positivi ancora in calo. Pulizzi: "Vediamo la luce in fondo al tunnel" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Zona Rossa. Francavilla, positivi ancora in calo. Pulizzi: “Vediamo la luce in fondo al tunnel”

Carmelo Caspanello

Zona Rossa. Francavilla, positivi ancora in calo. Pulizzi: “Vediamo la luce in fondo al tunnel”

martedì 20 Aprile 2021 - 18:39
Zona Rossa. Francavilla, positivi ancora in calo. Pulizzi: “Vediamo la luce in fondo al tunnel”

Covid. I positivi sono adesso 48 più 8 in attesa di conferma. Tutti negativi i 106 test eseguiti nelle scuole. Il sindaco: "Si acceleri con i vaccini"

FRANCAVILLA DI SICILIA – Ancora in calo i positivi a Francavilla di Sicilia: dai 53 di ieri si è passati ai 49 di oggi (martedì): 41 ufficiali e 8 in attesa di conferma. I guariti sono 167, vale a dire 26 in più dalla precedente comunicazione. Gli attuali positivi sono 49. Ma anche oggi giungono buone notizie dal fronte dei tamponi, che hanno riguardato i bambini dell’Infanzia, gli allievi della Secondaria di primo grado e gli studenti del liceo scientifico. Sono stati eseguiti 106 test, tutti negativi. Ieri erano stati eseguiti altri 105 tamponi ai ragazzi della Primaria, anche in quel caso tutti negativi. Francavilla di Sicilia, in zona rossa dal 31 marzo e fino al prossimo 22 aprile “vede la luce in fondo al tunnel”, dice tirando un sospiro di sollievo il sindaco, Vincenzo Pulizzi al termina dell’ennesima giornata travagliata. “Abbiamo dati molto incoraggianti – prosegue il primo cittadino – e ciò lascia ben sperare. Adesso bisogna spingere al massimo per le vaccinazioni, è necessario accelerare. Per quanto mi riguarda ho dato agli organi competenti la disponibilità dei locali comunali di cui disponiamo per l’inoculazione delle dosi. I dati in netto calo – chiosa Pulizzi – non deve farci abbassare la guardia. Anzi. Dobbiamo fare il possibile, attraverso i vaccini, per non giungere impreparati il prossimo autunno”. Pulizzi evidenzia che “Francavilla ha vissuto momenti delicati nel corso delle ondate che si sono succedute. Abbiamo registrato quattro vittime e siamo arrivati ad un picco di 76 positivi su 3800 residenti. In quella fase sono rimaste chiuse in casa 250 persone, in quarantena, in quanto contatto stretti dei positivi, o conviventi. La zona rossa ha dato i suoi frutti. Non posso che ringraziare i miei concittadini per il comportamento responsabile e le forze dell’ordine, tutte, che si sono prodigate per far rispettare le regole”. Da domani (mercoledì) si riparte con la didattica in presenza.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x