Atm festeggia "4 anni di progressi". Arriveranno "78 nuovi bus elettrici entro il 2026" VIDEO

Atm festeggia “4 anni di progressi”. Arriveranno “78 nuovi bus elettrici entro il 2026” VIDEO

Redazione

Atm festeggia “4 anni di progressi”. Arriveranno “78 nuovi bus elettrici entro il 2026” VIDEO

Tag:

sabato 01 Giugno 2024 - 12:12

Il presidente Giuseppe Campagna annuncia novità e sottolinea i risultati raggiunti dall'azienda. Con lui Basile e Mondello

MESSINA – “La precedente azienda aveva 80 milioni di debiti. Da 4 anni c’è una partecipata che funziona”. Atm festeggia i suoi “4 anni di progressi” con le parole soddisfatte del sindaco Federico Basile, al fianco del presidente di Atm Giuseppe Campagna e del vicesindaco e assessore competente Salvatore Mondello. E nell’esprimere la propria soddisfazione per quanto fatto, si guarda anche al futuro con i 78 bus elettrici in arrivo entro il 2026 annunciati dal presidente della partecipata.

Basile ha spiegato che la “nuova” Atm “è quella che doveva essere. Oggi ci sono 150 autobus e altri 78 in arrivo. L’efficienza è stata raggiunta grazie all’ex sindaco Cateno De Luca, fatemelo dire anche se siamo in campagna elettorale”. Il primo cittadino ha poi aggiunto: “Il punto debole il tram? È stato concepito in maniera sbagliata ma, con l’avvio dei lavori di riqualificazione tranviaria, cerchiamo di invertire la rotta”.

I primi nuovi bus entro agosto

Al suo fianco Mondello ha evidenziato: “Risultati ineccepibili. Io ho seguito proprio la nascita dell’azienda. Ci abbiamo creduto. Dal 2018 è partita una rivoluzione della mobilità”. E ai giornalisti Campagna ha fatto il punto della situazione: “Abbiamo lanciato un po’ di anni fa una sfida e ci siamo posti obiettivi ambiziosi, eravamo noi per primi a dirlo. Non ci siamo fatti mancare niente, nemmeno la pandemia, ma oggi abbiamo raggiunto gran parte degli obiettivi prefissati. Oggi abbiamo una flotta notevolmente potenziata, nel 2019 circolavano solo 50 autobus, oggi abbiamo in esercizio 158 bus; ora abbiamo questo pacchetto del Pnrr con altri 78 autobus elettrici in consegna. I primi arriveranno entro agosto. Il numero dei chilometri percorsi è passato da 4 milioni e trecentomila del 2019 a 6 milioni e cinquecentomila del 2023. Attualmente il numero degli abbonati sfiora quota 39mila, di cui 28mila con MoveMe. Abbiamo realizzato progetti sull’infomobilità; abbiamo adottato sistemi di automazione nei parcheggi “Villa Dante”, “Cavallotti” e “La Farina”; abbiamo introdotto il sistema di acquisto dei biglietti con carta di credito direttamente su bus e tram e creato l’app aziendale “Atm MovUp; abbiamo reso Atm SpA un’azienda cardioprotetta, dotando di defibrillatori gli autobus, i tram, i parcheggi in struttura, le pensiline smart; e previsto al contempo la formazione del personale aziendale per poter garantire assistenza in caso di necessità”.

Articoli correlati

5 commenti

  1. Tutta questa euforia e ringraziamenti ma se non arrivavano i soldi la situazione era la stessa o peggio?

    8
    8
  2. Soldi buttati..fra 5 anni le batterie saranno da sostituire e finiranno a pezzi nel deposito… possibile che non c’è nessuno che ragiona in prospettiva??

    9
    10
  3. PERCHE’ IL PRESIDENTE CAMPAGNA IONVECE DI AUTOLODARSI NON ANALIZZA LE PESANTI CRITICITA’ ESISTENTI ? A COMINCIARE DALL’ASCENSORE ETERNAMENTE GUASTO AL PARCHEGGIO CAVALLOTTI , ALLA MANCATA FRUIZIONE DEL 5° PIANO DEL MEDESIMO PARCHEGGIO, ALL’IMPEDIMENTO DELLA FRUIZIONE DELLL’ABBONATO A MESSINA -MOVIE DI PARCHEGGIO NELLE STRISCE BLU IN CITTA’ !
    SOLO A MESSINA QUESTO DIVIETO !!!!

    CERTAMENTE NOTIAMO TUTTI CHE COME MOBILITA’ VIARIA PUBBLICA NON E’ LA MESSINA DEL 2010/2020 DI CERTO : SENZA NEANCHE UN BUS DECENTE E QUELLI ATTIVI MALANDATI ROTTAMI O SEMPRE GUASTI DOLOSAMENTE O NON DOLOSAMENTE.
    MA QUANTI SOLDI SPRECATI DAI CONTRIBUENTI MESSINESI?

    7
    8
  4. Gli autobus a Messina offrono un ottimo servizio. Non uso più l’automobile per andare in centro, il servizio di trasporto pubblico è veramente efficiente.

    3
    4
  5. Dice giustamente il lettore Francesco👏👏👏👏….egregio presidente Campagna, è pressoché inutile evidenziare i debiti della partecipata precedente, per fare vedere quanto è stato bravo lei adesso ,e De Luca prima, nel “sopprimere” con l’ aiuto del consiglio comunale la vecchia partecipata ….”.senza soldi neanche il prete canta la messa” dice un antico detto ,e lei senza soldi non avrebbe potuto acquistare tutti i bus in circolazione ,e non avrebbe potuto fare tutto quello che ha fatto ,quindi ,se vuole detto bravo,anzi bravissimo sì, glielo dico🙄 ma a spendere i soldi😏 , così come pure a “sciuparli”,visto che ha fatto pensiline nuove per poi cambiarle per ben 3 volte😖,idem con la segnaletica,ha fatto fare manutenzione non adeguata ai tram ,visto che si guastano ripetutamente nonostante il pubblicizzato revampig😳, altro spreco di denaro pubblico per l’ acquisizione di ditte esterne per il soccorso ai mezzi ,quando invece c era il soccorso interno operativo che ha deciso di “sopprimere’ ,app a destra e manca che spesso non funzionano,a proposito mi sono comprata il cellulare apposito🙄 per ricaricarlo nella pensilina tecnologica ma non funziona 😤…..promosso certamente il trasporto , ma proprio grazie agli innumerevoli autobus acquistati e agli autisti a gogò assunti….. è facile ,fare tutto quello che ha fatto, con tutti i fondi confluiti nella cassa dell’ azienda😖…… ,e allora,dopo averla attentamente ascoltata,mi tocca ridire , per l’ ennesima volta ,che questa sua “promozione con la lode a se stesso non mi trova per niente d’accordo😤ma non la boccio ,….. la “rimando” 😏alla prossima intervista ,sperando, visto che lo pubblicizza così tanto , in un suo di cambiamento 😏.

    1
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile

Privacy Policy

Termini e Condizioni

info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007