Come riconoscere una relazione tossica. Il Policlinico apre le porte alle coppie VIDEO - Tempostretto

Come riconoscere una relazione tossica. Il Policlinico apre le porte alle coppie VIDEO

Silvia De Domenico

Come riconoscere una relazione tossica. Il Policlinico apre le porte alle coppie VIDEO

venerdì 25 Novembre 2022 - 10:00

Il 25 novembre è anche prevenzione: la violenza di genere va combattuta prima. Ecco il lavoro degli psicologi con le coppie e nella scuola

Servizio di Silvia De Domenico

MESSINA – Nella giornata dedicata all’eliminazione della violenza sulle donne è fondamentale lavorare sulla prevenzione. La violenza di genere va combattuta prima, dopo è troppo tardi. Grazie al lavoro fatto giorno dopo giorno dai Centri antiviolenza, dalle istituzioni e dalle forze dell’ordine oggi le donne denunciano un po’ di più, ma gli uomini? Gli uomini sanno chiedere aiuto? È a queste domande che il Policlinico universitario di Messina vuole rispondere.

Prorettrice Spatari: “Focus sugli uomini. Così si fa prevenzione”

“Quest’anno abbiamo deciso di focalizzare la nostra attenzione sui problemi che stanno all’interno della coppia“, spiega la professoressa Giovanna Spatari, prorettrice dell’Università degli Studi di Messina. E continua: “Le donne si avvicinano sempre di più ai percorsi di richiesta di aiuto, proprio per questo noi vogliamo fare un focus sugli uomini”.

Percorsi di coppia supportati da psicologi e psichiatri

Ecco perché quest’anno la settimana che culmina nella giornata del #25novembre è dedicata alla coppia e non soltanto alle donne. L’Unità di Psichiatria del padiglione A apre le porte a fidanzati, compagni o coniugi che riconoscono di avere un problema nelle dinamiche relazionali, che non sanno comunicare, che pensano di non vivere in una relazione sana, ma tossica. A supportare il percorso di queste donne e uomini c’è una squadra multidisciplinare coordinata dalla professoressa Anna Muscatello, direttrice dell’Unità Psichiatrica, e dalla professoressa Melania Mento, dirigente psicologa dell’unità. Il lavoro degli psicologi e psichiatri è sempre affiancato dagli assistenti sociali, coordinati da Simonetta Sisci e Daniela Fazio, che fanno da anello di congiunzione tra i medici e il territorio o i centri antiviolenza.

Il Policlinico fra i 170 ospedali della rete Bollini Rosa

Le consulenze e i colloqui sono gratuiti e possono essere concordati anche prenotando al numero 0902212093. L’azienda ospedaliera “G. Martino” ha aderito anche quest’anno al network Bollini Rosa: fino al 26 novembre, infatti, nei 170 ospedali che fanno parte della rete, saranno offerte gratuitamente alla popolazione femminile consulenze, visite e colloqui.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007