Maltempo a Messina. "Si intervenga subito sul lungomare di Acqualadrone" VIDEO - Tempostretto

Maltempo a Messina. “Si intervenga subito sul lungomare di Acqualadrone” VIDEO

Redazione

Maltempo a Messina. “Si intervenga subito sul lungomare di Acqualadrone” VIDEO

venerdì 12 Agosto 2022 - 15:30

Lo chiede il presidente della VI Municipalità "Serve un mezzo meccanico". "Qua si rischia la vita", denuncia il lettore Smedile

MESSINA – Un intervento urgente ad Acqualadrone dopo il maltempo di stamattina. Lo chiede al Comune il presidente della VI Municipalità, Francesco Pagano, su segnalazione del consigliere Giovanni Donato: “Serve un mezzo meccanico nel lungomare per il ripristino e la messa in sicurezza del muretto di delimitazione con il mare”.

Il lettore Smedile: “Tre gocce d’acqua e sparisce la spiaggia”

Nel frattempo, il lettore Giuseppe Smedile segnala, anche con video, la situazione allarmante della spiaggia di Acqualadrone, come ha fatto anche in passato: “Tre gocce d’acqua e sparisce la spiaggia. Il tubo arancione, che ho ripreso nel video, viene dalla montagna o da zone limitrofe e, per quelle che sono le mie conoscenze, raccoglie acqua piovana. Acqua che manda via quel poco di sabbia che a poco a poco viene portata dal mare: il Comune dov’è? Non vede? La passarella è stata messa in un posto che, quando piove, tende a formare un piccolo ruscello. Non esistono strutture adeguate e che garantiscano la sicurezza. E noi continuiamo a pagare tasse, senza avere nulla in cambio, solo danni anche alle case. Il tempo è scaduto. La politica intervenga”.

“Troppe costruzioni negli anni Ottanta e qua si rischia la vita”

Sottolinea il dottor Smedile, direttore di banca in pensione: “Fino a 40 anni fa c’erano solo le case di pescatori. Negi annni Ottanta si sono costruiti migliaia di appartamenti ma le strutture sono rimaste quelle di una volta. La montagna non riesce a contenere l’acqua, che scivola via e arriva a mare. Non esistono muretti di contenimento e non vi è protezione. Un tempo c’erano 110 metri di spiaggia; oggi solo otto metri! Siamo isolati, non esiste nemmeno una bottega dove comprare il pane, e intanto qua si rischia la vita. Una persona molto attiva è Massimo Costanzo, consigliere circoscrizionale, che ha già contribuito a risolvere alcuni problemi. Ma servono interventi strutturali”.

La richiesta al Comune da parte del presidente Pagano

Il problema strutturale dei torrenti

Di recente, Tempostretto ha affrontato il problema dei torrenti, in relazione a questi territori, e la richiesta è quella d’interventi strutturali per la messa in sicurezza.

Tag:

2 commenti

  1. Come stiamo appurando NON è un problema SOLTANTO di INCIVILTÀ, di abbandono di rifiuti dappertutto😱,ma c è ANCHE UN GRAVISSIMO ABBANDONO degli ordini preposti alla manutenzione e salvaguardia del territorio 😤 ….. TEMPOSTRETTO proprio tempo fa, ha dato voce a questi cittadini di Acqualadrone,(così come vorrei ricordare che TEMPOSTRETTO ha cercato di AIUTARE anche i numerosi cittadini della frazione di Galati che hanno segnalato anche loro innumerevoli volte i loro problemi),i quali ,dopo numerosi appelli al Comune,ed aver ricevuto rassicurazioni dal futuro 🙄sindaco di Sicilia,intervenuto di persona ,( solo per aggiungere filmati al suo Facebook dei suoi interessamenti FARLOCCHI 🤥verso i cittadini bisognosi 🤥) è poi SPARITO come al suo solito…..che volete fare ????? La “sfilata”, ridicola nel caso di una tragedia annunciata ,come quella già accaduta a Giampilieri che si poteva evitare se si fosse intervenuti per tempo visto che pure allora i CITTADINI segnalavano e NESSUNO li aiutava!!!! BASTA esposizioni mediatiche ,vogliamo esposizioni di lavori fatti ….e PERBENE ….tra l’altro sono stati spesi soldi INUTILMENTE, visto che avete lasciato i lavori a metà e sono andati distrutti…..e NOI PAGHIAMO IN TUTTI I SENSI,PER IL VOSTRO FAR NULLA 😤😡!!!!

    5
    1
  2. Si è costruito dove non si sarebbe dovuto. La Natura fa il suo lavoro.

    3
    0

Rispondi a ALBERTO F. Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007