Messina. Dalla favola del Ponte al risanamento, le istanze romane del neo deputato Gallo VIDEO - Tempostretto

Messina. Dalla favola del Ponte al risanamento, le istanze romane del neo deputato Gallo VIDEO

Giuseppe Fontana

Messina. Dalla favola del Ponte al risanamento, le istanze romane del neo deputato Gallo VIDEO

giovedì 29 Settembre 2022 - 14:09

Il vice sindaco, eletto alla Camera, parla dei problemi principali da affrontare nel nuovo ruolo: ecco quali sono

di Giuseppe Fontana, riprese e montaggio Silvia De Domenico

MESSINA – Francesco Gallo è stato appena eletto alla Camera dei deputati. Dopo il voto di domenica, lunedì è arrivato un risultato importante per Sud chiama Nord, partito fondato dall’ex sindaco Cateno De Luca, che ha mandato in Parlamento sia il vice sindaco sia l’assessora Dafne Musolino, ora neo senatrice. “Non mi sento un uomo chiave ma una sorta di precursore – racconta Gallo – questa esperienza sarà bella proprio per la sua unicità. Entriamo in una fase completamente diversa della politica messinese e iniziamo un percorso che sicuramente altri porteranno avanti, proseguendo meglio di noi in quantità e qualità di lavoro”.

Le istanze di Messina

Quali possono essere le istanze principali di Messina da portare a Roma? Per Gallo “purtroppo sono sempre le stesse. Si va dalla favola del Ponte sullo Stretto a temi recenti come il risanamento. Al di là dei meriti che ognuno si attribuisce, dalla ministra Carfagna ad altri deputati, adesso su questo aspetto si deve accelerare e pensiamo che ciò possa accadere solo dando al sindaco il ruolo di commissario per il risanamento. Ma ci sono anche altri temi chiave, dalle zone economiche speciali alle infrastrutture. Sono problemi atavici. Ma se i cittadini hanno scelto un progetto civico, forse sono stanchi delle promesse non mantenute in precedenza”.

Articoli correlati

Tag:

2 commenti

  1. magari iddu u PONTI…ma non favemu ridiri sin da aora si Jettunu sutta i banneri, ma comu spalari a medda che esiste e mai raccolta in Sicilia no vero ??? u Ponti….ma pinsatia a Sanita, e trazzere nciuriate autostrade, alle Ferrovie meno male che hanno messo l’Aereo TRAPANI FONTANSAROSSA che si sta solo una orettina fra imbarco e arrivo, inveve se la fate in macchina tre ore non bastano e come ci si arriva non sisa poi in Treno , meglio farla aPiedi come il Cammino di D4e Luca……cominciamo bene…..vero il PONTE e la priorita…..ruidicoli

    1
    2
  2. e due milioni di posti di lavoro no

    0
    2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007