Messina. Frode fiscale da 5,6 milioni, sequestrati 3 milioni a imprenditore cinese - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Messina. Frode fiscale da 5,6 milioni, sequestrati 3 milioni a imprenditore cinese

Marco Ipsale

Messina. Frode fiscale da 5,6 milioni, sequestrati 3 milioni a imprenditore cinese

martedì 22 Settembre 2020 - 09:43

L’indagato ha reinvestito le somme evase attraverso l’acquisto di quote di un fondo comune d’investimento

Una frode fiscale compiuta da venti aziende sull’intero territorio nazionale, che ha permesso a una società messinese di sottrarre a imposizione 5,6 milioni ed evadere quasi 3 milioni di iva ed imposta sul reddito della società.

Dopo le indagini, la Guardia di Finanza di Messina ha segnalato alla Procura di Messina il titolare cinese della società messinese, che opera nel settore del commercio di articoli di abbigliamento, accessori, grandi magazzini.

Grazie all’incrocio delle informazioni delle banche dati con l’analisi economica del territorio, la Guardia di Finanza ha scoperto che l’imprenditore indagato aveva abbattuto il reddito dell’azienda attraverso la contabilizzazione di costi inesistenti, fittiziamente documentati da fatture false emesse da 19 società, per la maggior parte riconducibili a persone cinesi.

Sono stati approfonditi, tra gli altri, i rapporti economici intercorsi con i principali fornitori di beni e servizi, anche con la collaborazione di molti reparti della Gdf competenti per territorio, che hanno eseguito mirati controlli incrociati.

Evadendo le tasse, l’imprenditore poteva permettersi di applicare prezzi più bassi e attirare più clientela, facendo anche concorrenza sleale a chi invece rispetta le regole.

L’indagato ha reinvestito le somme evase attraverso l’acquisto di quote di un fondo comune d’investimento, presso una società di gestione del risparmio milanese, inconsapevole della frode al Fisco.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007