Messina. La prima over 80 vaccinata a domicilio: "Un momento di gioia" VIDEO - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Messina. La prima over 80 vaccinata a domicilio: “Un momento di gioia” VIDEO

Rosaria Brancato

Messina. La prima over 80 vaccinata a domicilio: “Un momento di gioia” VIDEO

lunedì 01 Marzo 2021 - 15:24

La signora Francesca Natoli ha 84 anni e dichiara: non ho sentito nulla, ditelo a tutti che è importante vaccinarsi

Un momento di gioia non solo per me ma per tutti quelli come me. Ditelo che non c’è nessuna preoccupazione a fare questo vaccino. Io non ho sentito niente, le dottoresse sono bravissime, neanche l’ago che entrava. Alla nostra età è meglio farlo a casa, sono stata contenta di aver fatto questa scelta”. La signora Francesca Natoli ha 84 anni ed è la prima anziana messinese ad aver effettuato il vaccino a domicilio, previsto da oggi in tutta la Sicilia.

11 mila prenotati a domicilio

A somministrare la dose del vaccino Moderna sono state le dottoresse Marta Giordano e Margherita Messina che hanno raggiunto la signora direttamente a casa insieme al team Usca coordinato dal dottor Gianfranco Nastasi. Finora le prenotazioni per le vaccinazioni a domicilio sono 11 mila tra Messina e provincia (circa 1.500 solo a Messina capoluogo).

Proseguono le altre vaccinazioni

Intanto proseguono le vaccinazioni sugli altri fronti (AstraZeneca per forze dell’ordine e scuole) e Pfizer negli ospedali per gli over 80 con un ritmo sostenuto che rispetta le previsioni. Si lavora anche per allestire l’hub in Fiera dove saranno somministrate 800 dosi al giorno.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x