Ricordi, nostalgia, amore: la canzone per Messina del cantautore Novo VIDEO - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Ricordi, nostalgia, amore: la canzone per Messina del cantautore Novo VIDEO

Matteo Arrigo

Ricordi, nostalgia, amore: la canzone per Messina del cantautore Novo VIDEO

lunedì 19 Luglio 2021 - 07:00

“Palluni ruccati”, è l’ultimo brano di Alessandro Capurro, in arte Novo. Il 5 agosto aprirà il concerto all’arena di Villa Dante di Eugenio Bennato e Mario Incudine

Alessandro Capurro, in arte Novo, giovane cantautore messinese, una passione nata da bambino guardando lo zio suonare la chitarra, un lungo percorso che l’ha portato da qualche anno a cantare e comporre. Nel suo ultimo brano “Palluni ruccati”, racconta con amore nostalgico la sua città. Una canzone in dialetto che scopre in maniera poetica ed evocativa i valori e le tradizioni scomparse. “Non aviumu nenti ma ridiumu sempri” canta Alessandro, ricordando la sua infanzia, in parte vissuta fra le baracche di Camaro San Paolo, dove seppur in un contesto difficile, i valori della comunità erano forti e reali.

“Stiamo perdendo la socialità” – racconta Alessandro – “Credo che una città abbia bisogno di spazi, è da lì che nasce l’aggregazione, l’arte. Quella che Messina sta vivendo è un’occasione unica, lo sbaraccamento deve servire alla città per avere nuovi stimoli, per recuperare spazi e identità.”

Il brano ha visto una collaborazione di prestigio, i cori sono stati interpretati da Mario Incudine. Gli arrangiamenti sono di Dario Lisitano, al quale va anche il merito, spiega Alessandro, di averlo indirizzato sulla giusta strada musicale. I musicisti: alla chitarra Fabrizio Marcellino e lo stesso Novo, alle percussioni Santino Merrino.

Il video clip della canzone è stato diretto da Alessando Capurro e Carlotta Ingemi. Le riprese sono state tutte girate in posti caratteristici della città, dalla riviera Nord al villaggio di Pezzolo, e sono state realizzate da Carlotta Ingemi, Giuseppe Spuria e al drone da Marco Gismondo.

L’appuntamento da non perdere per ascoltare dal vivo Novo, è per il 5 agosto, il cantautore aprirà il concerto di Eugenio Bennato e Mario Incudine. Le sue note risuoneranno nell’arena di Villa Dante, un posto frequentato da bambino con “i ginocchia scucciati”, e che adesso ritrova da protagonista.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x