Una rotonda ostaggio della burocrazia: via i sigilli al cantiere del viale Annunziata




Una rotonda rimasta ostaggio della burocrazia per mesi, e con lei anche i mezzi che vi rimanevano bloccati. Ci troviamo sul Viale Annunziata basso: la rotatoria “Fortino" e l’area di cantiere, orami ferma, sono state liberate dai sigilli. Che erano stati posti nell’ambito di un’inchiesta sui torrenti cittadini, compreso l’Annunziata.
Un’area di cantiere che faceva da tappo alla viabilità centro nord, già precaria in prossimità della rotatoria specie nelle ore di punta.

Silvia De Domenico

Commenti

giovanninoMer, 05/04/2017 - 11:41 April 05, 2017

UNA ROTONDA SUL MARE ............ SI CANTAVA NEGLI BELLISSIMI ANNI '60. ED ORA SI CANTA ................. MEGLIO CHE NON SCRIVO PIU' ALTRIMENTI
DAMer, 05/04/2017 - 14:15 April 05, 2017

Capisco la necessità delle indagini ma alcuni sequestri non si possono comprendere...