Bus elettrici, anche a Messina la prima flotta sarà made in China - Tempo Stretto

Bus elettrici, anche a Messina la prima flotta sarà made in China

Francesca Stornante

Bus elettrici, anche a Messina la prima flotta sarà made in China

venerdì 30 Marzo 2018 - 06:09
Bus elettrici, anche a Messina la prima flotta sarà made in China

Come Torino, Novara, Londra, Tel Aviv, anche Messina acquisterà i suoi primi 13 bus elettrici dalla cinese Byd Europe, leader mondiale nel settore dei mezzi elettrici che si è aggiudicata la gara d'appalto di oltre 5 milioni di euro. Ieri il primo test sul percorso

Anche a Messina la prima flotta di bus elettrici sarà cinese. Come già accaduto a Torino e Novara, la Byd Europe, società leader nel mercato dei mezzi elettrici, è pronta a portare la sua tecnologia anche in riva allo Stretto. La gara d’appalto per l’acquisto dei primi 13 bus elettrici è stata vinta dalla multinazionale che in Europa è già presente con una flotta di 51 mezzi elettrici a Londra, a Nottingham, nell’aeroporto di Amsterdam, a Tel Aviv. Si tratta di un gruppo da 220mila persone, «il più grande produttore di autobus elettrici e di batterie ricaricabili al mondo», con una fabbrica europea in Ungheria e una di prossima apertura in Francia e oltre 30 parchi industriali e basi di produzione in tutto il mondo.

In Italia solo Torino, Novara, Milano e Bergamo sono partite prima, adesso tocca a Messina che avrà i suoi 13 bus elettrici nel parco mezzi Atm entro fine anno.

Ieri à stato fatto il primo test su strada del percorso che si sta elaborando per la nuova linea di bus elettrici, ha spiegato l’assessore Gaetano Cacciola attraverso la sua pagina Facebook. Il percorso andrà da piazza Castronovo al Policlinico, attraversando la via Garibaldi, corso Cavour, via Cesare Battisti alta, passerà davanti al Gran Camposanto per poi giungere al Policlinico e tornare indietro a piazza Castronovo. Il percorso della nuova linea sarà condiviso con la città, nel corso di un workshop, il 18 aprile.

Per i bus elettrici sono stati messi a disposizione 5.189.000 euro di fondi del Programma Operativo Nazionale Città Metropolitane (PON Metro 2014-2020) e si tratta di mezzi di lunghezza compresa tra 7,70 metri e 8,30 metri.

Ma cerchiamo di capire qualcosa in più su questi bus elettrici. L’Europa si sta muovendo in questa direzione perché la nuova mobilità pubblica vede nell'autobus elettrico di nuova generazione la soluzione tecnologica a gravi problemi di ordine economico ed ambientale. I motori elettrici sono alimentati da batterie al litio di nuova generazione: leggere, durevoli e capaci di garantire fino a 300 km con una sola ricarica. I costi di acquisto sono più alti dei bus tradizionali, il prezzo di uno di questi autobus è compreso fra i 300 mila e i 500 mila euro a seconda della dimensione. Ma l'extra costo rispetto ad un autobus alimentato dal gasolio o dal metano che bruciano nel motore termico, verrà recuperato attraverso il risparmio sul costo del carburante e sulle spese di manutenzione del motore a combustione interna. Un autobus, infatti, in media percorre 3 km con un litro di gasolio e percorre fra i 30mila e i 60mila km all'anno, consumando fra i 10mila e 20mila litri di carburante. Mentre il costo dell'energia elettrica che serve ad alimentare la flotta non solo è più basso, ma può essere ulteriormente ridotto rendendo fotovoltaiche le stazioni di ricarica che saranno costruite presso gli attuali depositi delle flotte.

Francesca Stornante

Tag:

2 commenti

  1. MessineseAttenta 30 Marzo 2018 11:09

    300 km di autonomia (con le batterie nuove) e 5 ore per ricaricare le batterie.

    0
    0
  2. se aiutano l’economia cinese come faranno a liberare il Tibet?

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007