Conoscere il mare: al Caio Duilio torna "Nauticinblu" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Conoscere il mare: al Caio Duilio torna “Nauticinblu”

Redazione

Conoscere il mare: al Caio Duilio torna “Nauticinblu”

mercoledì 13 Febbraio 2019 - 19:00
Conoscere il mare: al Caio Duilio torna “Nauticinblu”

Insegnare ai futuri professionisti del mare cosa significa tutela del mare e sostenibilità delle attività economiche che si possono sviluppare. E’ questo l’obiettivo del progetto dieducazione ambientale di Marevivo “NAUTICINBLU”. Il progetto è stato presentato all’istitutoNautico Caio Duilio e a Messina viene realizzato grazie al sostegno del gruppo di navigazione Caronte&Tourist.

Anche quest’anno gli studenti dell’istituto nautico saranno coinvolti in una serie di attività che si svolgeranno in aula e in spiaggia, per approfondire le conoscenze sullo stato del mare.

Il percorso consentirà agli studenti di conoscere anche la normativa vigente e le proposte di legge avanzate dai tanti portatori d’interesse per limitare le cause e gli effetti dell’inquinamento marino.

Ad aprire i lavori del seminario la dirigente dell’Istituto, professoressa Maria Schirò: “Attraverso la conoscenza del mare, impariamo a rispettarlo, a tutelarlo e a salvaguardarlo. Abbiamo grosse responsabilitànei confronti dell’ambiente e la tre giorni che abbiamo organizzato insieme all’associazione Marevivo servirà per approfondire gli aspetti di questo tema”.

A seguire i saluti del Comandante della Capitaneria di Porto di Milazzo, Gianfranco Rebuffat, che rivolgendosi ai futuri professionisti del mare ha voluto “sensibilizzarli sull’aspetto ambientale” e l’intervento del delegato provinciale di Marevivo per Messina, il giornalista Mario Primio Cavaleri, che ha presentato contestualmente un ventaglio di prospettive lavorative legate al “pianeta azzurro”, nuove professionalità capaci di garantire una migliore salubrità del mare che ci circonda “autentica risorsa, alla quale spesso guardiamo con distacco senza preoccuparci di ciò che può restituirci in termini anche di sbocchi occupazionali”.

Tra gli altri interventi, quelli del professore e biologo marino Salvatore Giacobbe dell’Università di Messina sul tema dell’impatto antropico e le risorse marine, del documentarista e subacqueo Riccardo Cingillocon le immagini delle campagne di ricerche condotte sott’acqua per filmare reti e relitti abbondonati, di Mariella Gattuso, direttore di Marevivo Sicilia e del giovane biologo Carmelo Isgrò con il suo Siso Project.

Nella giornata di domani giovedì 14 febbraio gli studenti continueranno le attività progettuali con la partecipazione ad una giornata ecologica, con la raccolta dei rifiuti marini lungo la spiaggia antistante la rimessa dell’istituto Caio Duilio. Rifiuti che il giorno successivo saranno catalogati, seguendo le metodologie del protocollo SEACleaner. I dati saranno poi ordinati in un report finale che si andrà ad aggiungere a quelli elaborati dagli altri studenti dei nautici italiani che hanno aderito al progetto. Un modo per fornire anche per il litorale cittadino di Messina un’importante indicazione sulle quantità, la tipologia, la frequenza dei rifiuti rilasciati in spiaggia.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007