"A prescindere... Antonio De Curtis" evento speciale alla IX edizione di Corto di Sera - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

“A prescindere… Antonio De Curtis” evento speciale alla IX edizione di Corto di Sera

Gianluca Santisi

“A prescindere… Antonio De Curtis” evento speciale alla IX edizione di Corto di Sera

sabato 01 Agosto 2020 - 18:45
“A prescindere… Antonio De Curtis” evento speciale alla IX edizione di Corto di Sera

Il documentario prodotto dall'associazione messinese Arknoah sarà proiettato domenica sera in piazza Badia

Il documentario di Gaetano Di Lorenzo “A prescindere… Antonio De Curtis”, prodotto dall’Associazione messinese Arknoah con il contributo della Sicilia Film Commission, sarà proiettato il 2 agosto, alle 21.30, come evento speciale (e in anteprima per il territorio messinese) alla IX Edizione del Festival Corto di Sera. Il film di Di Lorenzo è un un viaggio nella memoria di Totò, uno dei più grandi artisti del Novecento, con interviste inedite, materiali di repertorio rari e un’originalissima ricostruzione d’epoca. Sarà proiettato alla presenza dei produttori Francesco Torre e Maurizio Munaò e del musicista Giovanni Renzo. Il film, già finalista ai Nastri d’Argento 2020, è stato da poco pubblicato anche in Dvd da Edizioni Ex Libris.

Elemento cardine è la ricostruzione, in bianco e nero, dell’intervista rilasciata da Totò a Giovanni Di Girolamo proprio quando la cecità colpì l’artista napoletano. Il giornalista Di Girolamo è interpretato da Ferdinando Chifari mentre il ruolo di Totò è stato affidato a Gianfranco Ponte, grande studioso di Antonio De Curtis e attore egli stesso che, con i suoi spettacoli, veste gli immortali panni di Totò, intrattenendo il pubblico con i suoi più celebri sketch. Tanti i contributi fotografici e le recensioni tratte dai giornali e dalle riviste di quegli anni, fra cui un testo di
Franca Faldini letto da Emanuela Mulè. Fanno da intermezzo le interviste a Giuseppe Bagnati (giornalista e scrittore), Ennio Bispuri (scrittore e storico del cinema italiano), Nello Bonvissuto (spettatore di “A prescindere”), Giuseppe Cascio (oculista), Domenico Livigni (collezionista e scrittore), Gigi Petyx (fotografo), Francesco Puma (critico cinematografico) e agli attori
Elio Pandolfi, Giacomo Rizzo e Corrado Taranto

L’ingresso alla proiezione, che si svolgerà nella cornice
della piazza Badia della Chiesa Arabo Normanna dei Santi Pietro e
Paolo, sarà gratuito, ma contingentato dalla vigenti norme anti Covid.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x