Acr Messina, Auteri: "L'obiettivo è diventare una squadra difficile da affrontare" - Tempostretto

Acr Messina, Auteri: “L’obiettivo è diventare una squadra difficile da affrontare”

Simone Milioti

Acr Messina, Auteri: “L’obiettivo è diventare una squadra difficile da affrontare”

martedì 09 Agosto 2022 - 11:00

Il mister dell'Acr Messina, Gaetano Auteri, fa il punto dopo la seconda amichevole in due giorni: "Sono soddisfatto. Riguardo al rinvio? Avere una settimana in più non è una brutta cosa"

MESSINA – La settimana dell’Acr Messina è iniziata con l’amichevole a Santa Lucia del Mela dove la squadra ha dimostrato di star lavorando nella giusta direzione. I biancoscudati hanno offerto una buona prestazione contro il Città di Taormina andando a segno quattro volte con i giocatori offensivi Grillo (neo acquisto) e i confermati Catania e Balde, per lui doppietta.

Sotto l’occhio vigile di tutta la dirigenza, presenti – come dimostra la foto – il presidente Pietro Sciotto, il direttore generale Raffaele Manfredi e il direttore sportivo Marcello Pitino, la squadra biancoscudata continua a lavorare al mercato, dopo tanti under la piazza aspetta i primi colpi over di spessore.

La squadra resta in attesa di sapere quando conoscerà il proprio futuro relativo al sorteggio del calendario. Prossimo test sabato a Modica contro la formazione di casa che milita in Eccellenza. Ma mister Auteri sui ritardi della Lega Pro vede il bicchiere mezzo pieno potendo così contare su una settimana eventuale in più di preparazione.

Mister Auteri fa il punto

“Chiaramente non possiamo essere ancora a posto, ma abbiamo fatto un buon lavoro in due amichevoli. Ho cambiato due gruppi – ha spiegato Gaetano Auteri – facendo giocare giocatori diversi in due partite di 80 minuti. Nessun intoppo e di questo sono soddisfatto e mi auguro che possa continuare così”.

Riguardo al mercato l’allenatore dell’Acr Messina ha dichiarato: “Abbiamo budget societario da rispettare, l’obiettivo è provare a costruire un progetto valorizzando e facendo crescere i giovani. Importante sarà anche far crescere i giocatori importanti in questo gruppo come Balde, Fofana, Catania, Angileri che appartengono al gruppo dello scorso anno. La nostra squadra deve giocare bene a calcio e diventare difficile da affrontare nel prossimo campionato”.

Ultima battuta sui ritardi della Lega Pro sulla compilazione dei calendari e il quasi sicuro rinvio del calendario. Queste le stime e il pensiero di Auteri in merito: “Ci adegueremo alle date che avremo, tutto probabilmente verrà slittato di una settimana soltanto. Adegueremo i nostri programmi di lavoro e avere la possibilità di allenarsi una settimana in più non è una brutta cosa”.

Foto pagina Facebook ufficiale Acr Messina

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007