L'Acr Messina allunga a +5 sul Fc. Pokerissimo in rimonta sul fanalino Roccella - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

L’Acr Messina allunga a +5 sul Fc. Pokerissimo in rimonta sul fanalino Roccella

Simone Milioti

L’Acr Messina allunga a +5 sul Fc. Pokerissimo in rimonta sul fanalino Roccella

giovedì 01 Aprile 2021 - 16:58
L’Acr Messina allunga a +5 sul Fc. Pokerissimo in rimonta sul fanalino Roccella

Inizia male l'Acr Messina che va subito in svantaggio ma i biancoscudati rimontano e dilagano nella ripresa, 5-1 al Roccella e fuga in classifica

Nella sfida di serie D che precede la sosta pasquale mister Novelli non si fida del Roccella, fanalino di cosa nel girone, e schiera la miglior Acr Messina possibile. La capolista nonostante il predominio in campo va sotto nel punteggio ed è costretta alla rimonta.

A ribaltare il risultato ci pensano Addessi alla mezz’ora e poi Cretella ad inizio ripresa. La sfida si mette in discesa per gli uomini di Novelli che dilagano prima della pausa, con le reti di Foggia, due volte, e Bollino, e approfittano degli stop di Football Club Messina e Gelbison. Acr Messina a quota 50 punti portandosi a 5 punti di vantaggio su Fc e 6 su Gelbison.

Primo tempo: subito lo svantaggio, poi la reazione per trovare il pareggio

Al 5′ Addessi su suggerimento di Cretella impegna Commisso che salva in calcio d’angolo. A passare in vantaggio però son gli ospiti con Samake all’8′. L’attaccante del Roccella si ritrova la palla tra i piedi dopo una mischia in area in seguito alla battuta del calcio d’angolo e batte Caruso con un preciso e potente diagonale.

I padroni di casa si riversano in avanti e iniziano ad arrivare le occasioni per il pareggio. Prima Aliperta su una punizione da posizione favorevole, con la palla che termina a lato. Altro squillo dei biancoscudati intorno al 20′ quando Bollino per due volte tira verso la porta di Commisso, senza però trovare fortuna. Sempre Bollino l’uomo più pericoloso di Novelli che al 27′, su cross di Cascione, stacca di testa in area senza trovare lo specchio della porta, non passa neanche un minuto e trova il corridoio per Addessi che in area al momento del tiro viene fermato da Malerba.

Alla mezz’ora, su una punizione dalla sinistra di Aliperta, stavolta è la difesa del Roccella a restare immobile, la palla sfila sulla destra fino ad Addessi che trafigge Commisso trovando il gol del pareggio. Al 35′ occasione per Foggia in area che perde un tempo di gioco e viene chiuso col suo tiro contratto in angolo. Al 39′ Addessi ha sui piedi in area la palla del vantaggio, ma è troppo altruista il suo tiro cross non viene deviato da nessuno. Chiude in attacco l’Acr con Bollino che in pieno recupero calcia una punizione di poco alta da posizione invitante.

Secondo tempo: dilaga l’Acr che cala il pokerissimo e allunga in vetta

Subito aggressivi i biancoscudati con Bollino e Addessi che creano superiorità sulla destra, Bollino poi serve Cretella che indisturbato non riesce a coordinarsi bene e trova solo il calcio d’angolo. Pressione furiosa dell’Acr che è ancora pericolosa con Bollino che prova in rovesciata ma non trova la porta; qualche minuto dopo al 52′ ancora area affollata per i biancoscudati con Cretella che stacca di testa e supera Commisso per il vantaggio dei padroni di casa.

Passano due minuti e il Roccella cede definitivamente: Sarcone sbaglia il retropassaggio, si avventa sul pallone Cretella che salta il portiere e poi lascia l’onore del gol a Foggia che aveva seguito l’azione. All’ora di gioco l’arbitro decreta rigore per l’Acr, con Bollino che segna su un ormai arrendevole Roccella.

Nel finale si abbassano i ritmi con l’Acr Messina che si spinge in avanti ma ormai senza più cattiveria, il Roccella, grazie ai cambi, prova la reazione. Rischiano di subire il quinto gol con Coluccio che rischia l’autogol e Commisso che salva. Passano pochi minuti e Foggia trova la doppietta al 78′, palla in profondità, controllo dell’Airone biancoscudato che con un colpo sotto supera Commisso fissando il punteggio sul 5-1 finale.

IL TABELLINO: Acr Messina – Roccella 5-1

Acr Messina: Caruso; Cascione (dal 46′ Mazzone), Sabatino, Lomasto (dal 78′ Boskovic), Giofré (dal 38′ Polichetti); Cristiani, Aliperta (dal 66′ Lavrendi), Cretella; Bollino, Foggia, Addessi (dal 81′ Acquadro). Allenatore Raffaele Novelli.

Roccella: Commisso, Sarcone (dal 56′ Faraone), Malerba, Liviera, Iacono, Coluccio (dal 87′ Vottari), Falzetta, Amato (dal 70′ Faraone), Suraci (dal 71′ Cappellini), Samake, Pietanesi (dal 60′ Monza). Allenatore Francesco Galati.

Reti: Samake 8′ (R), Addessi 30′ (M), Cretella 52′ (M), Foggia 55′ (M), Bollino 62′ (M), Foggia 78′ (M).
Ammonizioni: Lomasto 15′ (M), Coluccio 22′ (R), Capellini 81′ (R),

Arbitro: Carsenzuola di Legnano. Assistenti: Gentile-Chiavaroli.
Recupero: 1′ + 3′.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x