Milazzo, dagli studenti dell'Impallomeni un rivoluzionario appendi abiti - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Milazzo, dagli studenti dell’Impallomeni un rivoluzionario appendi abiti

Salvatore Di Trapani

Milazzo, dagli studenti dell’Impallomeni un rivoluzionario appendi abiti

venerdì 20 Ottobre 2017 - 15:16
Milazzo, dagli studenti dell’Impallomeni un rivoluzionario appendi abiti

Dieci gli studenti milazzesi protagonisti del progetto "Students Lab" che si sono distinti alle regionali I.G.S. di Catania. Un progetto rivoluzionario, il loro, che ha da subito colpito la giuria.

Dallo studio alla pratica, per affacciarsi gradualmente nel mondo del lavoro. Nasce così il progetto "Students Lab" che coinvolge numerosi studenti del territorio regionale e nazionale e, in particolare, del comune di Milazzo. Sono infatti 10 i ragazzi più meritevoli, tutti facenti parte della classe IV B scientifico del liceo G.B. Impallomeni.

I giovanissimi della IV B, guidati dalla docente Roncaglia, si sono dovuti cimentare nella realizzazione di una vera e propria "startup" che permettesse loro l'elaborazione di un progetto adatto al mercato, poi presentato nell'ambito del concorso regionale I.G.S. di Catania, svoltosi il 9 e il 10 ottobre scorsi.

E' stato ribattezzato "Raindome" il rivoluzionario appendi abiti realizzato dagli studenti della "Futur Brains", la neo startup avviata dai ragazzi della IV B. Un attrezzo per stendere gli abiti in tutta sicurezza munito di un apposito sensore per la pioggia, capace di mantenere gli abiti asciutti anche dinanzi a temporali improvvisi grazie alla presenza di un pannello protettivo in tessuto impermeabile.

Il prototipo presentato ha subito conquistato numerose attenzioni, permettendo così ai ragazzi della IV B un accesso assicurato alle competizioni nazionali I.G.S. di Bari, che si svolgeranno dal 24 al 27 ottobre.

Al loro successo si affianca anche quello dei compagni della IV A linguistico dell'Impallomeni che, grazie alla realizzazione di una radio in streaming per il reperimento di sponsor, si sono guadagnati il secondo posto nella categoria marketing.

Un'iniziativa particolarmente interessante, dunque, che lascia ampio spazio ai giovani fornendo loro un'esperienza di crescita più che gratificante. Ancora una volta il territorio dimostra di poter dare molto, grazie soprattutto alle numerose eccellenze presenti.

Salvatore Di Trapani

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007