Consuntivo 2014, i revisori dei conti: senza i correttivi richiesti il parere sarà negativo - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Consuntivo 2014, i revisori dei conti: senza i correttivi richiesti il parere sarà negativo

Danila La Torre

Consuntivo 2014, i revisori dei conti: senza i correttivi richiesti il parere sarà negativo

venerdì 20 Novembre 2015 - 23:10
Consuntivo 2014, i revisori dei conti: senza i correttivi richiesti il parere sarà negativo

Non sono infatti bastati 4 mesi di corrispondenza né le continue richieste di documenti integrativi per far quadrare i conti del documento contabile approvato dalla giunta a fine giugno

Il bilancio consuntivo 2014 è ancora in alto mare. I revisori dei conti chiedono all’amministrazione Accorinti di apportare una serie di correttivi, senza i quali il parere non potrà che essere negativo. Non sono infatti bastati 4 mesi di corrispondenza (dal 7 luglio al 17 novembre) tra il collegio dei revisori dei conti, il ragioniere generale Antonino Cama e l’assessore al bilancio Guido Signorino né le continue richieste di documenti integrativi per far quadrare i conti del documento contabile approvato dalla giunta a fine giugno.

Dapprima sprovvisto di allegati fondamentali, come ad esempio la nota informativa sulle società partecipate, il rendiconto presenta ancora oggi una serie di incongruenze. «In pratica – spiega il presidente dei revisori, Dario Zacconeesistono discrasie notevoli tra le determine dirigenziali dei vari Dipartimenti di Palazzo Zanca ed i dati contabili. A queste condizioni è impossibile dare il parere».

Per fare il punto della situazione, giovedì si è tenuta a Palazzo Zanca una lunga riunione, alla quale hanno preso parte l'assessore Signorino ed il sindaco Accorinti, il ragioniere generale Cama ed il funzionario Magnisi, i revisori Zaccone, Basile, Zingales ed un consulente finanziario chiamato dall’amministrazione comunale.

«Durante l’incontro- spiega Zaccone- è emersa la necessità di apportare alcune modifiche al consuntivo originariamente approvato dalla giunta. Anche l’esperto chiamato in causa dall’amministrazione ha dato ragione a noi revisori e siamo uscita dalla stanza con l’accordo che sarebbe stata approvata una delibera modificativa, necessaria per apportare i dovuti correttivi».

«Il ragioniere Cama – continua il presidente dei revisori – si era impegnato a consegnarci alcune carte nel giro di 24 ore, ma non abbiamo ancora ricevuto alcuna documentazione».

Ritardo, dunque, si accumula a ritardo e intanto i giorni passano. Ad aspettare che il consuntivo 2014 venga finalmente partorito c’è anche il commissario ad acta nominato dalla regione, Daniela Leonello. Meno ansiosi di ricevere il rendiconto sono probabilmente i consiglieri comunali, la cui serenità d’animo, in questo momento, è minata dall’inchiesta della Procura su gettonopoli, che vede indagati più della metà degli esponenti dell’intero Civico Consesso.

Lo scorso anno, il consuntivo fu approvato il 2 dicembre e non è detto che quest’anno non arrivi ancora a quella data. Tuttavia, al di là dei tempi, ormai ben oltre la scadenza del 30 giugno fissata dalla legge, il rischio è che anche quest’ anno vengano “sfornate” dalla giunta – come accadde lo scorso anno – due diverse delibere per il medesimo documento contabile: quella originale e quella con i correttivi sollecitati da revisori dei conti. Per il rendiconto 2013, il paradosso fu che dall’avanzo di oltre 6 milioni di euro sbandierato da Signorino si passò – nella seconda e definitiva versione – ad un disavanzo di oltre due milioni di euro.

Anche quest’anno, dalla prima versione del rendiconto viene fuori un avanzo di quasi 10 milioni di euro, ma stavolta il finale potrebbe essere diverso da quello a cui abbiamo assistito lo scorso anno.

«Quest’anno – spiega Zaccone – l' avanzo potrebbe restare per via di alcune situazioni favorevoli, come la restituzione delle somme per lo sforamento del patto di stabilità ed i “risparmi” dell’Atm, ma resterebbe comunque vincolato».

Per avere certezze, però, bisognerà attendere la versione definitiva del consuntivo 2014. Per il momento, tutto ciò che si dice sono solo parole.

Danila La Torre

Tag:

Insieme per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

24 commenti

  1. Ma questo gran professore ha bisogno pure dell’aiuto di un consulente esterno? Non gli basta la sua scienza ed il supporto degli uffici?

    0
    0
  2. Ma questo gran professore ha bisogno pure dell’aiuto di un consulente esterno? Non gli basta la sua scienza ed il supporto degli uffici?

    0
    0
  3. E’ pur sempre soltanto un proofessore di Educazione Fisica, anzi Scienze Motorie, non un laureato alla Bocconi con relativo master in revisione di conti!!

    0
    0
  4. E’ pur sempre soltanto un proofessore di Educazione Fisica, anzi Scienze Motorie, non un laureato alla Bocconi con relativo master in revisione di conti!!

    0
    0
  5. osservatore esperto 21 Novembre 2015 12:16

    Non sarebbe il caso di richiamare il ragioniere dell’isola del Giglio, alias il comandante Schettino, che è stato l’autore, anzi l’ideatore del disastro, complice il collegio dei revisori, per traghettare la nave verso l’ultima dimora, non glielo si può negare.

    0
    0
  6. osservatore esperto 21 Novembre 2015 12:16

    Non sarebbe il caso di richiamare il ragioniere dell’isola del Giglio, alias il comandante Schettino, che è stato l’autore, anzi l’ideatore del disastro, complice il collegio dei revisori, per traghettare la nave verso l’ultima dimora, non glielo si può negare.

    0
    0
  7. non ho letto nessun commento dello sperto dei numeri e dei suoi tirapiedi,è andato a chiedere notizie al tibetano o a parlare con burrascanu per avere notizie dei cetrioli?

    0
    0
  8. non ho letto nessun commento dello sperto dei numeri e dei suoi tirapiedi,è andato a chiedere notizie al tibetano o a parlare con burrascanu per avere notizie dei cetrioli?

    0
    0
  9. DANILA, a differenza dei Consiglieri Comunali (pi figura), sintetizza con chiarezza,da par suo,un argomento ostico di finanza locale. Porta a conoscenza dei messinesi un rilievo significativo del Presidente ZACCONE, uno spaccato di Palazzo Zanca a futura memoria per chi ambisce a governare Messina. Leggiamo insieme questa frase con attenzione, parole di Dario ZACCONE. ” In pratica esistono discrasie notevoli tra le determine dirigenziali dei vari Dipartimenti di Palazzo Zanca ed i dati contabili. A queste condizioni è impossibile dare il parere.” Per poter commentare bisogna sapere di cosa si parla, vi fornisco il link della delibera originale di Giunta. http://www.comune.messina.it/repository/archivio-atti/allegati/2015/Docs38630/427.pdf.

    0
    0
  10. DANILA, a differenza dei Consiglieri Comunali (pi figura), sintetizza con chiarezza,da par suo,un argomento ostico di finanza locale. Porta a conoscenza dei messinesi un rilievo significativo del Presidente ZACCONE, uno spaccato di Palazzo Zanca a futura memoria per chi ambisce a governare Messina. Leggiamo insieme questa frase con attenzione, parole di Dario ZACCONE. ” In pratica esistono discrasie notevoli tra le determine dirigenziali dei vari Dipartimenti di Palazzo Zanca ed i dati contabili. A queste condizioni è impossibile dare il parere.” Per poter commentare bisogna sapere di cosa si parla, vi fornisco il link della delibera originale di Giunta. http://www.comune.messina.it/repository/archivio-atti/allegati/2015/Docs38630/427.pdf.

    0
    0
  11. il link è un oppiacido per i mammalucchi?

    0
    0
  12. il link è un oppiacido per i mammalucchi?

    0
    0
  13. Lei fa copia incolla dei precedenti commenti immagino.

    Salvatore

    0
    0
  14. Lei fa copia incolla dei precedenti commenti immagino.

    Salvatore

    0
    0
  15. Hombre de barro 22 Novembre 2015 11:44

    Perché lei nutriva dubbi su chi avrebbe avuto l’ultima parola tra i commentatori?
    DOCUMENTANDO ATTI E LINKS?
    ..è peggio di un foruncolo sul didietro!

    0
    0
  16. Hombre de barro 22 Novembre 2015 11:44

    Perché lei nutriva dubbi su chi avrebbe avuto l’ultima parola tra i commentatori?
    DOCUMENTANDO ATTI E LINKS?
    ..è peggio di un foruncolo sul didietro!

    0
    0
  17. Hombre de barro 22 Novembre 2015 11:50

    Infatti proprio a ragione di questo, si è premurato facendosi affiancare da un vice ripescato tra i predoni delle precedenti amministrazioni ed anche dal suo amico personale e supermanager esperto in gestioni fallimentari “mascellone tan”, il quale in accordo all Accorinti style, è stato impiegato “ad ditum”.

    0
    0
  18. Hombre de barro 22 Novembre 2015 11:50

    Infatti proprio a ragione di questo, si è premurato facendosi affiancare da un vice ripescato tra i predoni delle precedenti amministrazioni ed anche dal suo amico personale e supermanager esperto in gestioni fallimentari “mascellone tan”, il quale in accordo all Accorinti style, è stato impiegato “ad ditum”.

    0
    0
  19. quannu non sugnu o travagghiu non posso leggere i link,ma cosa è un nuovo tipo di super alcolico per ubbriacari i buddaci? o qualcosa che quannu non si sa cosa dire si dice “oremus”. Quannu a nivi si sguagghia si vidunu i corna du cervu

    0
    0
  20. quannu non sugnu o travagghiu non posso leggere i link,ma cosa è un nuovo tipo di super alcolico per ubbriacari i buddaci? o qualcosa che quannu non si sa cosa dire si dice “oremus”. Quannu a nivi si sguagghia si vidunu i corna du cervu

    0
    0
  21. si io no so fare i link e mi limito a copiare ad incollare ancora no,perchè contrariamente a qualcuno,ogni riferimento è puramente casuale,non ho i soldi per comprare l’ATTACK

    0
    0
  22. si io no so fare i link e mi limito a copiare ad incollare ancora no,perchè contrariamente a qualcuno,ogni riferimento è puramente casuale,non ho i soldi per comprare l’ATTACK

    0
    0
  23. Hobre questa se posso essere onesto mi è piaciuta.
    Quoto come dicono i giovani.

    Salvatore

    0
    0
  24. Hobre questa se posso essere onesto mi è piaciuta.
    Quoto come dicono i giovani.

    Salvatore

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007