Spiagge. Taormina fuori dalla top 15 di Skyscanner 2016, prima Cala Corsara, in Sardegna - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Spiagge. Taormina fuori dalla top 15 di Skyscanner 2016, prima Cala Corsara, in Sardegna

Enrico Scandurra

Spiagge. Taormina fuori dalla top 15 di Skyscanner 2016, prima Cala Corsara, in Sardegna

giovedì 31 Marzo 2016 - 11:42
Spiagge. Taormina fuori dalla top 15 di Skyscanner 2016, prima Cala Corsara, in Sardegna

Il noto portale specializzato ha escluso la Perla dello Jonio dalle località con la spiaggia migliore. Nel 2015 era stata inserita al settimo posto, ma quest'anno in Sicilia solo Scala dei Turchi e San Vito Lo Capo hanno superato la prova.

Per quest’anno non sarà tra le prime 15 spiagge italiane più belle. E questo perché all’interno della top sono presenti litorali ancora più mozzafiato. La costa di Taormina, e soprattutto la zona di Isola Bella, non è stata infatti inserita tra le spiagge migliori dal famoso portale specializzato Skyscanner che, nel 2015, l’aveva piazzata al settimo posto. Ad essere esclusa per il 2016 è stata, dunque, la Perla dello Jonio, con Cala Corsara (Sardegna) che ha guadagnato il primo gradino del podio. Si è classificata, invece, seconda una spiaggia della Campania, ovvero la baia delle Erchie, tra Salerno ed Amalfi, mentre in terza posizione si è presentata Cala Biriola, in Sardegna. Poi Scala dei Turchi, in Sicilia, e al quinto posto La Fontelina di Capri. Tra il sesto e il quindicesimo posto ci sono di seguito Mattinata (Puglia), Capo Coda Cavallo (ancora Sardegna), Spiaggia di Cavoli (Toscana), San Vito Lo Capo (Sicilia), Scilla (Calabria), San Michele (Marche), Cala Dragunara e Spiaggia del Principe (entrambi in Sardegna), Meta (Campania) e Polignano a Mare (Puglia). In sintesi a stravincere è stata la Sardegna con cinque località, poi la Campania con tre, la Sicilia e la Puglia con due e infine la Calabria, le Marche e la Toscana con una. Un risultato a sorpresa che non ha, dunque, premiato la Sicilia orientale, rimasta decisamente “a bocca asciutta”.

Enrico Scandurra

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007