Pirrone: “A breve la gara per rifare l’asfalto e sistemare gli svincoli della tangenziale” - Tempo Stretto

Pirrone: “A breve la gara per rifare l’asfalto e sistemare gli svincoli della tangenziale”

Marco Ipsale

Pirrone: “A breve la gara per rifare l’asfalto e sistemare gli svincoli della tangenziale”

giovedì 24 Settembre 2015 - 22:05
Pirrone: “A breve la gara per rifare l’asfalto e sistemare gli svincoli della tangenziale”

Il direttore generale del Consorzio Autostrade Siciliane fa il punto sulle gare d’appalto in corso e prossime alla pubblicazione lungo le autostrade siciliane. S’interverrà anche sulla Messina-Catania e la tratta Villafranca-Barcellona. All’opera anche per lo sfoltimento e la sistemazione del verde

“Speravamo che le vicende giudiziarie si chiudessero definitivamente, ma poco male. Entro il 18 novembre contiamo di approvare il progetto esecutivo e di ottenere gli ultimi pareri mancanti. Il Cga ha detto che su questo fronte possiamo andare avanti e la cosa ci incoraggia perché, a questo punto, crediamo sia difficile un accoglimento del ricorso. Tra l’altro il rinvio è dovuto all’assenza del relatore e ha riguardato tutte le cause, non solo la nostra. Siamo comunque fiduciosi di poter partire tra fine novembre e inizio dicembre”. A parlare è il direttore generale del Cas, Salvatore Pirrone, e l’argomento è la riqualificazione del viadotto Ritiro, i cui lavori non possono ancora iniziare a causa di una contesa giudiziaria in corso.

Pirrone coglie l’occasione per fare il punto sulle gare d’appalto in corso e prossime alla pubblicazione lungo le autostrade siciliane. “Per fortuna, invece – afferma -, tutto si è risolto più in fretta per le gallerie Tindari e Capo d’Orlando, dove si sta lavorando a buon ritmo. E in dirittura d’arrivo ci sono altre gare che cambieranno il volto delle autostrade. La settimana prossima pubblichiamo quella per l’asfalto della Messina-Catania, dove si interverrà su tutti i punti pericolosi, per un importo di circa 3 milioni. La settimana ancora successiva, contiamo di fare lo stesso per la tangenziale di Messina e sul tratto Villafranca-Barcellona. Sulla tangenziale, inoltre, è prevista una sistemazione di tutti gli svincoli, con pulizia e interventi sull’asfalto. Saranno ovviamente necessari i tempi delle gare d’appalto, dunque per vedere i lavori bisognerà ancora attendere qualche mese. Nel frattempo, faremo piccoli interventi localizzati, per un importo di 40mila euro, sulle buche più pericolose”.

Altri interventi sono previsti per lo sfoltimento e la sistemazione del verde. “Abbiamo già aggiudicato la gara per il tratto compreso tra Boccetta e Patti – prosegue il direttore del Cas – e adesso faremo quella per la tratta Patti-Buonfornello e per la Messina-Catania. Siamo già intervenuti, poi, sugli svincoli di Acireale e Giardini Naxos, e abbiamo in mente di fare qualcosa per migliorare lo svincolo di Taormina”.

Le note dolenti, a questo punto, riguardano soprattutto l’illuminazione. “Siamo in difficoltà – conclude Pirrone – perché l’appalto era stato aggiudicato ad una delle imprese finite nel ‘terremoto’ giudiziario del 18 novembre dell’anno scorso ed è stato conseguentemente revocato. Ma la decisione è stata impugnata e non potremo fare un’altra gara fin quando non si chiuderà questa vicenda”.

(Marco Ipsale)

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007