Avvelenamento di cani nei Nebrodi: nuovo caso a Floresta - Tempostretto

Avvelenamento di cani nei Nebrodi: nuovo caso a Floresta

Cesare Giorgianni

Avvelenamento di cani nei Nebrodi: nuovo caso a Floresta

sabato 16 Novembre 2019 - 10:44

Allarme nei Nebrodi: ancora bocconi avvelenati

FLORESTA. Un nuovo caso di avvelenamento di cani è stato segnalato questa mattina sui Nebrodi e precisamente a Floresta. Episodio non nuovo, purtroppo, che ha ancora una volta sconvolto gli abitanti del piccolo centro montano.

Ignoti, così come avvenuto anche in un recente passato, hanno probabilmente disseminato varie zone del territorio di bocconi contenenti sostanze mortali proprio con l’intento di effettuare un’autentica strage di cani.  Due dei quali, secondo quanto affermato da alcuni residenti del paese, sono stati rinvenuti ormai privi di vita nelle campagne del centro abitato; ma di altri tre si è persa ogni traccia e non è escluso che, dopo atroci sofferenze, siano morti anch’essi in altre zone limitrofe.

Indignazione, sdegno, sconcerto e rabbia pervadono in queste ore gli animi della gente che abita a Floresta per il vile gesto messo in atto per motivi che rimangono oscuri.

Intanto, in molti si augurano che, attraverso necessarie indagini o testimonianze e soprattutto grazie anche alle immagini registrate dal sistema di videosorveglianza installato da qualche tempo nel centro nebroideo, si possa presto risalire a coloro i quali hanno avvelenato questi “amici dell’uomo”. Infami protagonisti di un’azione della quale dovrebbero vergognarsi. Per sempre!

Cesare Giorgianni

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007